cpap. “ORE CONTATE PER LA NOSTRA CAP?”. NESTI: È LA FINE DI UN’ERA

L'azienda di trasporto locale ha contribuito a portare il nome di Prato nel mondo
Cap? E’ la fine di una era?

PRATO. A quanto pare la nostra Cap avrebbe le ore contate, ed arriveremo a non vedere più gli autobus della storica azienda pratese percorrere le strade della nostra provincia.

Finirebbe un’era, durante la quale questa rinomata azienda ha portato il nome di Prato nel mondo e finirebbe a beneficio di un’azienda straniera che nulla o ben poco ha a che vedere con la nostra realtà.

La Cap ha contribuito a far grande Prato, ha contribuito allo sviluppo ed alla ricchezza del nostro territorio, diventando, come lo era la gloriosa Cassa di Risparmi e Depositi di Prato, parte integrante del quadro cittadino del dopoguerra.

Se Cap finisse per non essere più la nostra azienda di trasporto locale, se ne andrebbe, quindi, parte della storia di Prato e tutto questo grazie ad una Regione che, diciamolo francamente, non ha mai voluto bene al nostro territorio.

Ricordiamocelo!

Fabio Nesti, Presidente del Comitato Provinciale Area Pratese  

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email