cpap. UNA STRADA O ENTE CULTURALE INTITOLATO A CARLO PAOLETTI

A distanza di 13 anni dalla sua scomparsa il Comitato Provinciale Area Pratese rinnova la proposta già avanzata negli scorsi anni e mai presa in considerazione. “Di lui si dice che conoscesse la storia di ogni sasso della città di Prato”

Il comitato provinciale area pratese con Martini

PRATO. Recentemente sono state intitolate varie strade o piazze a noti personaggi pratesi e non. Purtroppo anche stavolta non abbiamo trovato il nome di Carlo Paoletti grande amante e conoscitore della città di Prato.

Rinnoviamo pertanto la nostra proposta, avanzata vari anni fa, di intitolare una strada o un ente culturale a Carlo Paoletti ex direttore dell’Azienda di promozione turistica di Prato, consigliere della società pratese di Storia Patria, collaboratore, tra l’altro, della rivista “Prato, storia e arte” e socio dell’Associazione  bibliofili pratese.

Ma Carlo Paoletti fu soprattutto un protagonista assoluto, anche se discreto, della lunga e impegnativa battaglia per la conquista dell’autonomia Provinciale.

La Provincia di Prato è sempre stata al primo posto nei suoi pensieri e nel suo agire.

Carlo Paoletti era uno straordinario conoscitore della storia locale e appassionato studioso del territorio tanto che si diceva di lui che conoscesse la storia di ogni sasso della città di Prato.

Il Comitato provinciale pratese, a distanza di 13 anni dalla sua scomparsa, sollecita  il Comune e la Commissione toponomastica a prendere in esame la nostra richiesta e di procedere al più presto alla decisione.

Comitato Provinciale Area Pratese

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email