CRISTIANO COPPI, UN PONTE TRA PISTOIA E IL GIAPPONE

Enfant prodige dei ‘Giovani Cna Pistoia’
Cristiano Coppi
Cristiano Coppi

PISTOIA. Un ideale ponte tra la città di Giano ed il Giappone in Estremo Oriente, lo ha rappresentato il giovane designer Cristiano Coppi attualmente enfant prodige dei Giovani Cna Pistoia.

Grazie ad un progetto in collaborazione tra Regione Toscana e Prefettura di Kyoto infatti, Coppi, già studente dell’Accademia di belle arti di Firenze e prima ancora del Liceo artistico pistoiese “Policarpo Petrocchi”, fu invitato dal centro fiorentino per l’artigianato artistico e tradizionale Artex a trascorrere tre settimane in Giappone per lavorare come designer in alcune imprese locali. Dal 2009 il giovane artista si occupa di design grafico ed industriale, annoverando tra i suoi clienti nomi come Melegatti, Warner Bros, Club Voltaire, mentre tra le sue ultime opere vi è un documentario sul maestro Giovanni Michelucci commissionato dalla Provincia in occasione delle celebrazioni in ricordo del celebre architetto.

Cristiano ha dunque rappresentato il design toscano in Giappone, curando secondo il programma Artex l’intero processo di elaborazione e realizzazione di alcuni progetti artigianali in tradizionali aziende di Kyoto, confrontandosi con una cultura differente e dovendo individuare in tale contesto soluzioni progettuali in poco tempo a disposizione. I prodotti realizzati con il suo apporto sono poi stati commercializzati e quindi esportati.

Coppi ha già all’attivo vari premi e riconoscimenti per la sua attività professionale anche nella comunicazione oltre che nel percorso artistico, diventando designer grazie soprattutto alla professionalità acquisita direttamente sul campo durante più esperienze di tipo diverso maturate.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento