culturidea. A PISTOIA UNA MOSTRA PER ONORARE IL PORRETTA SOUL FESTIVAL

Anche questo anno Culturidea donerà alcuni quadri

PISTOIA. A Porretta Terme, nonostante le 30 edizioni del Festival Soul, non è mai stata allestita una mostra che ne ripercorresse, onorasse la storia. La cosa accade a Pistoia e ad organizzarla è l’Associazione Culturidea da molti anni collaboratrice del Sweet Soul Festival.

Questo evento, come sempre accade per tutto ciò che organizza Culturidea, è caratterizzato da un insieme di eventi variegato e corroborante che si articola su più momenti. Tutti gli eventi si svolgeranno dal 17 al 30 maggio nella straordinaria cornice dell’ex chiesa di san Giovanni Battista in corso Gramsci 41.

Là all’ombra dei dipinti delle pittrici pistoiesi Stefania Salvatori e Annalisa Fusilli e delle fotografie di Fiorenzo Giovannelli si inizia nel pomeriggio del 17 maggio alle 17.00 con la presentazione del libro di Paolo Albani Il complesso di Peeperkorn introdotto da Elena Zucconi.

Questo evento è imperdibile per tutti gli affascinati ed i curiosi della filosofia di un nulla che si articola sul no sense di Paolo Albani.

Porretta Soul 2014

La vera inaugurazione della mostra, presente, il patron, inventore e direttore del Porretta Soul Festival Graziano Uliani, ci sarà venerdì 18 maggio ore 21.30 con un mega concerto unplugged del gruppo pistoiese Ilclandeiribot Fabrizio Lombardi, Maddalena Ion, Roberto Biagiotti, Emanuele Russo, Raffaele Mucci, Alessandro Di Mare, Leonardo Monfardini.

La band è specializzata in un repertorio che passa oltre l’esperienza degli anni ’50 e ’60 dei mitici Lou Monte, Bobby Rydel, Vic Damone, ma si concentra nella riscoperta di quel mondo di confine che si illumina tra folk blues, rock blues e black soul.

Questo primo trittico di eventi si conclude sabato 19 sempre nel pomeriggio (17.30) quando ad esibirsi sarà il pluri titolato Quartetto di Ottoni del Liceo Musicale Forteguerri diretto dalla M° Francesca Simonelli che delizierà gli astanti con un repertorio di incursioni jazz su un impianto classico già consolidato.

Gli eventi previsti durante la mostra tuttavia non si fermano ai citati tre momenti, ma vi sarà un susseguirsi di incontri e concerti che perdurerà per tutta la durata della manifestazione. Nel mese di luglio poi la mostra di fotografie di Fiorenzo Giovannelli, pitture di Annalisa Fusilli e Stefania Salvatori si trasferiranno a Porretta dove rimarranno visibili al pubblico per tutto il mese.

Altra notizia confermata è quella che anche quest’anno Culturidea donerà ritratti a tre personaggi significativi dello Sweet Soul Music e quindi le autrici Stefania Salvatori e Annalisa Fusilli calcheranno il caldissimo palco del Rufus Thomas Park tra gli applausi dei fanatici della black music.

[culturidea]

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento