culturidea. L’ULTIMA FATICA LETTERARIA DI CINZIA DELLA CIANA

Giovedì 19 settembre allo Spazio di via dell’Ospizio la presentazione del libro: Ostinato suite di versi"
Cinzia Della Ciana

PISTOIA. L’Associazione Culturidea e Spazio di via dell’Ospizio riportano a Pistoia la nota poetessa Cinzia Della Ciana. Per quanto riguarda Culturidea il merito di questo successo è di due donne di platino dell’organizzazione, Elena Baldi e Beatrice Papi. Proprio grazie al proficuo lavoro delle due dirigenti dell’associazione pistoiese, la città di Giano potrà avere l’occasione di incontrare nuovamente la profondità artistica della poetessa Cinzia Della Ciana.

La presentazione della sua ultima fatica letteraria avverrà proprio in quella chicca della cultura che è Lo Spazio in via dello Spizio giovedì 19 settembre dalle ore 19.30. L’evento sarà preceduto da aperitivo con alcune degustazioni, il commento del libro Ostinato suite di versi è a cura di Andrea Matucci con interventi e letture dell’autrice e di Donatella Moica.

Per comprendere questa nuova raccolta di poesie di Cinzia Della Ciana non si può non partire dal titolo che l’autrice ha scelto: Ostinato.

Il volantino

Una parola che nella sua evoluzione ha trasceso l’origine etimologica, sì che da star fermo saldamente il termine oggi suole indicare chi persiste con tenacia in un proposito, in un convincimento.

Ma, da vera ostinata qual è, l’autrice non si accontenta di questo primo approdo e al titolo Ostinato aggiunge un sottotitolo Suite in versi. La qual cosa rimanda alla sfera musicale, rendendo scoperto il gioco dell’ambivalenza lessicale tanto amato dai poeti che frequentano volentieri la ricerca di segni non univoci.

Il termine ostinato in musica indica un motivo che, solitamente apparendo nel basso, viene ripetuto ad oltranza e resta invariato nell’altezza e nel ritmo: una sorta di staticità continua che eppur si muove e che consente lo stacco alla melodia.

Con questa presentazione in chiave poetica, Culturidea, prosegue in linea retta il percorso indicato con il concerto di fine estate dello scorso 31 agosto presso la chiesa di Sant’Ignazio di Loyola, protagonisti i Thinking Musician.

La musica classica, la poesia, la pittura, l’arte a 360 gradi costituisce il patrimonio unico ed importante che l’associazione pistoiese, nei suoi quasi venti anni di attività, intende proseguire a tutelare e valorizzare.

Cinzia Della Ciana, originaria di Montepulciano, esercita la professione di avvocato in Arezzo dal 1991. Parallelamente agli studi giuridici presso l’Ateneo di Firenze, ha seguito quelli pianistici col Maestro Carlo Alberto Neri del Conservatorio Morlacchi di Perugia.

[culturidea]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email