culturidea. MILLE EURO AI TERREMOTATI DEL CENTRO ITALIA

Parte del ricavato della XIV edizione del Festival della Musica e delle Arti è andato all’Istituto De Gasperi-Battaglia di Norcia
Norcia, campanile danneggiato dal terremoto

PISTOIA. L’associazione Culturidea conferma la propria consuetudine di devolvere beneficienza sia in Congo che in Italia.

Una volta consegnate pubblicamente le offerte raccolte per il centro didattico padre Vittorio Agostini e scuola dello sport Roberto Clagluna a Lukulà, Nsioni, Repubblica Democratica del Congo, in questi giorni c’è stata anche la donazione all’Istituto Superiore e Comprensivo De Gasperi Battaglia di Norcia.

Una donazione di 1000 (mille) euro è stata fatta direttamente sull’Iban dell’Istituto IT 10 L0306938580000005055041 e questa sarà utilizzata per contribuire a ricomprare una parte dell’attrezzatura distrutta o gravemente danneggiata dal recente terribile evento sismico che ha interessato l’area.

L’associazione Culturidea intende con questo gesto concreto dimostrare come tutti noi italiani in questi momenti di particolare difficoltà dobbiamo sentirci vicini gli uni agli altri ed agire di conseguenza.

I dirigenti della associazione Culturidea

Questa donazione è il frutto della XIV edizione del Festival della Musica e delle Arti, la manifestazione, organizzata in collaborazione con Acli provinciali, Fondazione Luigi Tronci, patrocinio del Comune di Pistoia, che si è svolta dal 16 al 19 marzo al Piccolo Teatro Bolognini di Pistoia.

La filosofia che guida Culturidea in queste azioni è estremamente chiara e lineare. Non ha senso lamentarsi per gli sbarchi dei migranti, quando invece si deve agire concretamente per rimuovere le cause che spingono questi disperati a cercare di evitare la morte affidandosi agli scafisti.

Allo stesso modo, come è dovere morale aiutare i più poveri trai poveri del Sud del Mondo, non si può far finta di non vedere la disperazione che avvinghia il nostro Paese e quindi è necessario destinare una parte di ciò che si raccoglie anche per i nostri amati compatrioti.

Anche a questa XIV edizione del Festival della Musica e delle Arti Pistoia risuona di solidarietà hanno dato il proprio indispensabile contributo Centro di danza Classica e Jazz, Spazio Danza, Idea Danza, Progetto Danza Toscana, Dance Theatre School, Centro Arte Danza, Tarabaralla, Magic Bones, Scuola di Musica Mabellini.

Hanno partecipato ai concerti mattutini Scuola Ferrucci di Larciano e le pistoiesi Marconi, Raffaello, Pacini e Pacinotti. I pistoiesi hanno dimostrato una grande sensibilità e generosità e sono stati anche molto presenti ed attenti alla mostra Foto Pittorica (ex chiesa di san Giovanni) che ha visto protagonisti un omaggio ad Aristodemo Capecchi, la fotografia di Giusy Versace, l’arte astratta di Stefania Salvatori.

[culturidea]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento