culturidea. SOLIDARIETÀ CONCRETA A PISTOIA E NELLA REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

In due distinte manifestazioni è stato consegnato il denaro raccolto durante il XVII Festival della Musica e delle Arti Culturidea
La consegna dei soldi alla diocesi di Pistoia

PISTOIA. Nei giorni scorsi, in due diverse manifestazioni pubbliche, l’associazione Culturidea ha consegnato i 7500 euro frutto dell’ultima edizione del proprio Festival della Musica e delle Arti. Esattamente come era accaduto per l’edizione 2018 anche quest’anno l’associazione pistoiese ha consegnato 6000 euro in favore del sostentamento del centro didattico padre Vittorio Agostini e scuola dello sport Roberto Clagluna a Nsioni, Lukula, Congo e 1500 alla Diocesi di Pistoia.

La parte di denaro che è rimasta sul nostro territorio è stata consegnata al prof. Edoardo Baroncelli in rappresentanza del Vescovo alla Fondazione Luigi Tronci durante un concerto di chitarra classica dei bravissimi Omar Ciottoli e Giacomo Ferri.

La quota donata all’Associazione Congolese per il Benessere Integrale di Tutti del Bass Congo è stata invece donata al suo rappresentante dott. Constant Nzimbala presso la Scuola Progetto Danza Toscana di via Lippi.

Simbolicamente il denaro è stato consegnato da musicisti classici e danzatori in quanto anche la XVII edizione della manifestazione Pistoia risuona di solidarietà è stata articolata in due momenti, uno musicale e l’altro di danza.

La consegna del-denaro destinato al centro-didattico-padre-agostini

Come ormai accade da molti anni, Culturidea struttura la propria manifestazione in modo che una parte del ricavato delle offerte sia appannaggio dei bisognosi del nostro territorio, mentre l’altra prosegua nel soccorso dei nostri fratelli africani in quella struttura, costruita e sostenuta in memoria del nostro missionario padre Vittorio Agostini e di Roberto Clagluna.

Il festival della musica e delle arti ha ormai una formula consolidata. Grazie alla collaborazione del Liceo Musicale Forteguerri vi sono molte mattine in cui i ragazzi delle superiori introducono quelli delle medie alla musica classica. Successivamente vi sono due mattine in cui al piccolo Teatro Mauro Bolognini due complessi di professionisti introducono i generi soul, blues e jazz sempre per gli studenti. La parte centrale della manifestazione poi rimane quella dedicata alla danza.

Progetto Danza Toscana di Katia Foderi e David Barone, Centro di Danza Classica e Jazz di Grazia Pasquinelli, Centro Arte Danza di Claudio Mura, Axe Ballet di Antonella Tronci, Smile Dance di Bottegone e Milleluci di Casalguidi, con il proprio impegno hanno animato di gioia, coreografie e colori anche la corrente edizione.

Di fronte a questo imperversare di egoismo e cattiveria gratuita, Culturidea, desidera proseguire con forza nella propria azione in favore dei più bisognosi sia sul nostro territorio che in aree lontane del mondo.

[culturidea]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email