CUTIGLIANO. 420MILA EURO DEL PSR PER TRE MOVIMENTI FRANOSI

Consorzio di Bonifica e Comune esprimono soddisfazione: «Così cresce la sicurezza idraulica del territorio»
2
Una delle frane di Cutigliano

CUTIGLIANO. Supera i 420mila euro il livello delle risorse economiche del Piano di sviluppo rurale che arriva nel comune di Cutigliano, sull’Appennino pistoiese, per la sicurezza idraulica di questa zona montana.

Il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord, in stretta collaborazione con gli altri Enti territoriali (in particolare, Unione dei Comuni della Media Valle del Serchio e amministrazione comunale) è infatti riuscita ad attingere da questa importante linea di finanziamento che giunge dall’Unione europea. Ed è un fatto inedito: per la prima volta, infatti, un Ente consortile (grazie anche a un aggiornamento normativo voluto dalla Regione) può accedere ai fondi del Psr, garantendo anche la copertura dell’Iva prevista dalla legislazione vigente.

L’altra frana di Cutigliano

“Si tratta di un passaggio importante, perché possiamo così potenziare la nostra attività finalizzata all’abbattimento del rischio idraulico – spiega il presidente del Consorzio Ismaele Ridolfi –. In programma ci sono tre interventi, che si svilupperanno a partire dalla prossima primavera. In località Botraia, dove è presente un movimento franoso, provvederemo alla sistemazione idraulica ed al consolidamento della pendice, attraverso la realizzazione di canalizzazioni e il ripristino del muretto crollato.

“Anche in località Spanti interverremo su una frana, con palificate e palizzate. In via Cantamaggio, invece, provvederemo alla risagomatura del versante, istallando anche delle reti paramassi. Complessivamente, quindi, andremo ad intervenire su vari punti attualmente in sofferenza a causa di pregressi eventi piovosi di portata significativa, con opere che serviranno a ripristinare, almeno in parte, una normale regimazione delle acque e consentiranno di salvaguardare con più efficacia i paesi e le frazioni del territorio”.

“Trattasi di interventi di particolare importanza e molto attesi dalla popolazione – commenta il sindaco Tommaso Braccesi – che dopo il minuzioso iter amministrativo vedranno presto, grazie al Consorzio 1 Toscana Nord, l’inizio dei lavori. Come amministrazione comunale siano molto soddisfatti di essere riusciti a veicolare tali risorse su Cutigliano”.

[bianucci – consorzio bonifica toscana nord 1]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento