cutigliano abetone. UN CONCORSO PER GIOVANI FISARMONICISTI IN RICORDO DI GIORGIO CECCARELLI

In palio premi per circa 2 mila euro. Le iscrizioni scadono il 28 agosto. Nel pomeriggio del 4 settembre la gara

Giorgio Ceccarelli

CUTIGLIANO ABETONE. Un concorso per giovani fisarmonicisti ricorderà Giorgio Ceccarelli, amministratore comunale, promotore di iniziative di valorizzazione del territorio di Cutigliano e della Val Sestaione, attivo nell’associazionismo (tra i promotori della nascita del Circolo Val Sestaione, Centro Studi Beatrice e Gruppo Trekking Val Sestaione), scomparso il 25 aprile scorso.
A pochi mesi di distanza dalla sua morte un comitato — composto dai rappresentanti del Centro Studi Beatrice, del Gruppo Trekking Val Sestaione, dell’Associazione Amici di Asneries Sur Oise e della Pro Loco Doganaccia, con il patrocinio del Comune di Abetone Cutigliano e la collaborazione dell’Accademia Musicale Montagna P.se — ha organizzato “in ricordo dell’impegno profuso come amministratore pubblico e per la valorizzazione del territorio anche attraverso la musica con la fisarmonica” la prima edizione del premio a lui intitolato, dedicato a giovani fisarmonicisti.
Possono partecipare tutti i giovani fisarmonicisti sia italiani che stranieri in età compresa fra 14 e 20 anni, ovvero nati tra il 2002 ed il 2008.

La finalità del premio ha lo scopo di incentivare lo studio e la pratica dello strumento della fisarmonica.
Le iscrizioni sono aperte fino al 28 agosto 2022.
Per partecipare i concorrenti dovranno scaricare il regolamento e compilare il modulo di iscrizione disponibili nella sezione Documentazione al seguente link : https://www.premio-gceccarelli.it.
Al concorso per il quale non è prevista nessuna tassa di iscrizione saranno ammessi un numero massimo di 12 concorrenti che dovranno eseguire un brano musicale a propria scelta di durata non superiore a tre minuti e un brano tra i quattro scelti da una apposita commissione giudicatrice e uguali per tutti i concorrenti. L’esibizione avverrà nel pomeriggio del 4 settembre 2022.

Ogni concorrente dovrà presentarsi con la propria fisarmonica sia a piano o a bottoni e l’esecuzione dovrà avvenire a “cappella”. A tutti i concorrenti sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

I premi erogati in forma di borsa di studio sono i seguenti: Primo premio €. 1.000,00; Secondo premio €. 600,00; Terzo premio €. 300,00.
“Impegnato per oltre 20 anni nella valorizzazione e nel consolidamento del legame di amicizia con il comune gemellato di Asnières Sur Oise (Francia), Giorgio Ceccarelli — si legge — si dedicò per oltre 50 anni, merito delle sue conoscenze tecniche, alla valorizzazione del comprensorio Cutigliano – Doganaccia. Non da ultimo è stato un dotto e raffinato poeta, stimato e applaudito musicista appassionato dello strumento della fisarmonica”.

Da qui la scelta di ricordarlo con il premio a lui intitolato. L’iniziativa si avvale anche del contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia.

Andrea Balli

[andreaballi@linealibera.info]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email