CUTIGLIANO IN TRE MINUTI

Gli alunni della scuola media di Cutigliano
Gli alunni della scuola media di Cutigliano

CUTIGLIANO. [a.b.] Gli alunni della classe terza della Secondaria “Alcide De Gasperi” di Cutigliano hanno vinto il primo premio (del valore di 300 euro) al concorso di ricerca e rappresentazione visiva “Il mio paese 110 anni fa o giù di lì !” indetto dalla Banca di Credito Cooperativo di Vignole e della Montagna Pistoiese. Il concorso a cui hanno partecipato gli alunni delle classi seconde e terze delle scuole medie di Vignole, Quarrata, San Marcello Pistoiese e Cutigliano prevedeva la realizzazione di un videoclip di tre minuti in cui raccontare il proprio paese visto con gli occhi del passato.

I ragazzi di Cutigliano si sono improvvisati esploratori e reporter, hanno reperito vecchie foto e documenti realizzando – spiegano direttamente dal proprio sito web – con molto divertimento il loro mini-documentario su Cutigliano.

Sono stati guidati nel lavoro dagli insegnanti Andrea Lunardi e Gianna Tordazzi. Alla cerimonia di premiazione svoltasi presso la Cattedrale nell’area ex Breda in occasione dei festeggiamenti del 110° anniversario dell’istituto bancario gli alunni sono stati accompagnati dal dirigente scolastico Maurizio Monti e dagli stessi docenti. Oltre al premio agli alunni sono stati consegnati vari gadgets personali.

Nei mesi scorsi sempre gli alunni della scuola media di Cutigliano hanno ottenuto un notevole successo nel concorso “Esploratori della Memoria” indetto dall’Associazione mutilati e invalidi di guerra, comitato intersezionale della provincia di Pistoia”. Anche in quella occasione gli studenti sono stati chiamati a riflettere sulla storia del proprio territorio sviluppando la capacità di osservazione “per scoprire i segni della storia presenti nelle varie forme”.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento