DANTE, MAGIA E ALCHIMIA DELLA NATURA

Dal 5 novembre a Monsummano parte il Seminario di Ermeneutica della Divina Commedia tenuto da Marino Alberto Balducci
La locandina

MONSUMMANO. Prende avvio, da domani martedì 5 novembre 2019, un nuovo ciclo di incontri sulla figura e l’opera di Dante Alighieri presso la Biblioteca Comunale Giuseppe Giusti di Monsummano Terme.

Quest’anno la Biblioteca, in collaborazione con Italianistica – Facoltà di Scienze Umane dell’Università di Stettino in Polonia, propone ulteriori e inconsuete tematiche dal titolo Dante, magia e alchimia della natura.

Il seminario sulla Divina Commedia presenta, in particolare, alcuni risultati dei seguenti progetti di ricerca ermeneutica svolti nella Sezione di Italianistica e Cristianesimo della Facoltà Teologica della Università di Stettino in Polonia:

L’imbestiato Ulisse. Percorso ermeneutico intorno al problema dell’arroganza scientifica nel canto XXVI dell’Inferno di Dante, in Quaderni Danteschi (Società Dantesca Ungherese – Budapest); Martirio di Cristo e distruzione d’inferno nella Divina Commedia, pubblicato anche in Italia col titolo Martirio e falsa eternità dell’inferno nella Commedia di Dante, in “Fronesis. Rivista di filosofia, letteratura, arte” – Firenze; Virgilio Mago e il quinto elemento nella Divina Commedia, in K. Kwapisz-Osadnik, I quattro elementi nella letteratura e nell’arte italiana e polacca. Approccio interdisciplinare e interculturale, University of Silesia Press & Franco Cesati Editore – Firenze e San Francesco, l’India e l’Oriente dell’Eden nella Divina Commedia, Saggio critico per il volume Miscellanea di studi in onore di Antonio Lanza, in corso di pubblicazione in Letteratura Italiana Antica (Pisa – Roma, Fabrizio Serra Editore), 2020.

Gli appuntamenti, patrocinati dalla Società Dantesca Italiana di Firenze, saranno tenuti dal prof. Marino Alberto Balducci, docente di Letteratura Cristiana all’Università di Stettino in Polonia e Direttore di Carla Rossi Academy – International Institute of Italian Studies in Tuscany.

Gli incontri e i dibattiti, coordinati dal prof. Giampiero Giampieri, si terranno nella sala “Walter Iozzelli” della Biblioteca Giuseppe Giusti secondo il seguente calendario:

  • MARTEDÌ 5 NOVEMBRE 2019 – ORE 21

“Virgilio mago e negromante (Inf. I-VIII-IX-X-XX)” con Marino Alberto Balducci

  • MARTEDÌ 3 DICEMBRE 2019 – ORE 21

“Ulisse imbestiato e i falsi alchimisti (Inf. XXVI-XXVII-XXIX-XXX)” con Marino Alberto Balducci

  • VENERDÌ 20 DICEMBRE 2019 – ORE 21

“Alchimia naturale purgatoriale e francescana (Purg. I-X-XXII-XXIV-XXVIII; Par. XI-XII-XIV)” con Marino Alberto Balducci

  • LUNEDÌ 24 FEBBRAIO 2019 – ORE 21.00

“Considerazioni conclusive e dibattito” con Marino Alberto Balducci e altri esperti della materia

Durante le serate del seminario saranno esposte alcune opere d’arte dantesca di Marco Rindori, a cura di Arianna Bechini, realizzate per il “Divine Comedy Project by Carla Rossi Academy – International Institute of Italian Studies”.

Ingresso libero

Con il sostegno di CIRFOOD

Info: Biblioteca Giuseppe Giusti – Tel. 0572 959500

mail: biblioteca@comune.monsummano-terme.pt.it

fb: Biblioteca-Comunale-Giuseppe-Giusti

Marino Alberto Balducci

Marino Balducci

È docente di Letteratura Cristiana all’Università di Stettino in Polonia.

Laureatosi a Firenze in Letteratura Italiana, ha poi studiato in America alla University of Connecticut, ottenendo un M.A. e un Ph.D.

Dal 1993, dirige in Toscana Carla Rossi Academy International Institute of Italian Studies, sviluppando programmi di ricerca per studiosi e studenti di varie università del mondo, inclusa Harvard – U.S.A.

Insegna corsi di Ermeneutica della Divina Commedia, con il patrocinio della Società Dantesca Italiana di Firenze, e organizza con Arianna Bechini le conferenze-spettacolo Evocazioni Dantesche, patrocinate dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

È stato visiting professor o visiting scholar presso la Monash University of Melbourne, la Jamia Millia Islamia University of India, la Università Jagellonica di Cracovia, la Università di Basilea, la University of Delhi e la Harvard Summer School.

Ha pubblicato volumi di critica artistica e letteraria su vari periodi dal Medioevo al Novecento, articoli in riviste internazionali, poesie ispirate ai suoi viaggi indiani, con presentazione di Mario Luzi e un romanzo filosofico pluripremiato (Inferno. Scandaloso mistero), prima parte di un nuovo commento alla Divina Commedia.

L’ultimo volume critico di Marino Alberto Balducci Dante e l’eresia islamica, relativo al seminario monsummanese 2017-2018, è stato pubblicato a Firenze con il contributo del Consiglio Regionale della Toscana e con prefazione di Eugenio Giani, già presidente della Società Dantesca Italiana.

[comune di monsummano terme]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email