«DAREI L’INTERA MONTEDISON PER UNA LUCCIOLA…»

Pier Paolo Pasolini
Pier Paolo Pasolini

QUARRATA. I tempi delle lucciole e il tempo di Pier Paolo Pasolini. Giacomo Trinci parla dell’eredità del poeta a quaranta anni dalla scomparsa. Il tema è introdotto da Cesare Sartori, giornalista.

L’appuntamento, che riporta nel titolo parole di Pasolini, “…darei l’intera Montedison per una lucciola…”, è per venerdì 19 giugno, alle ore 21, sull’aia del Museo di Casa di Zela a Caserana (Quarrata). In caso di maltempo l’incontro si svolgerà nel fienile.

Il poeta Giacomo Trinci
Il poeta Giacomo Trinci

Giacomo Trinci è nato a Pistoia e vive nella campagna pistoiese. Poeta e traduttore ha vinto nel 1999 il premio nazionale di poesia San Pellegrino e nel 2000 il premio Montale con “Telemachia” per i tipi di Marsilio.

Per due volte è stato finalista del premio Viareggio. Tra i titoli più recenti “Inter nos” per l’editore Aragno. Collabora ad Alias.

[comunicato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento