demokrats. LE MENZOGNE SULL’INCENERITORE

La prossima tornata amministrativa fa esprimere anche i più reticenti sull’impianto di incenerimento di Montale. Alcuni feisbucchiani cadono in contraddizioni che vengono rilevate dal comitato antinceneritorista che denuncia le menzogne del Pd
Le tre M: Paolo Magnanensi e sul fondo Lido Mencuccini e Francesco Mazzetti

MONTALE-AGLIANA. Mentre gli uomini e le donne delle liste Pd con Vannuccini e Del Fante vanno a suonare i campanelli di tutte le famiglie per chiedere la preferenza, rassicurando tutti che, l’inceneritore sarà chiuso e presto, lo stesso Del Fante e l’immobiliarista Francesco Mazzetti, non hanno pudore nel dire esattamente quello che attraversa la comunità del Pd Aglianese, che potremo associare per la comune naturale partenogenesi al Pd di Montale: l’impianto di incenerimento di Montale è una risorsa, fa guadagnare e dunque non deve essere chiuso.

Vi pubblichiamo alcuni screen shot, tratti dal Fb Agliana, nel quale il consigliere Alberto Guercini, riceve i commenti del solone Carlo Biancalani con l’augusto intervento di Mazzetti, che è “confessorio” sulla reale intenzione del Pd di chiudere l’impianto.

I lettori, potranno così avere una percezione più genuina dell’esatto pensiero del Pd aglianese sulla questione “impianto del Cis” sul quale, oggi, abbiamo pubblicato l’intervista di Nerozzi.

Viene solo da chiedersi se il Mazzetti (potente esponente piddìno intercomuale del Mont-Ana) ha ben spiegato al Vannuccini che l’inceneritore resterà aperto per altri trent’anni.

Così, giusto perchè il candidato Sindaco lo sapesse. Buona lettura.

Alessandro Romiti
[alessandroromiti@linealibera.info]


Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

2 thoughts on “demokrats. LE MENZOGNE SULL’INCENERITORE

Comments are closed.