DENUNCIATO PREGIUDICATO IN POSSESSO DI STRUMENTI DA SCASSO

Durante controlli notturni effettuati dalle Volanti dopo un breve inseguimento sono stati identificati cinque pregiudicati italiani e albanesi. La denuncia è scattata per un ventiquattrenne pratese
Una Volante alla Stazione di Porta al Serraglio

PRATO. Nella notte tra il 24 e il 25 dicembre, alle ore 4.00 circa, un equipaggio delle Volanti, nel corso di attività di prevenzione e controllo effettuata in via Traversa il Crocifisso, ha notato un’auto di grossa cilindrata con alcuni individui a bordo che si aggirava in maniera sospetta in zona la quale, all’avvicinamento della pattuglia della Polizia di Stato, accelerava rapidamente la marcia, nel chiaro intento di eludere un eventuale controllo.

Ne è nato un breve inseguimento, durante il quale il passeggero anteriore dell’auto ha lanciato dal finestrino un sacchetto che, successivamente recuperato e sequestrato, risultava contenere un lungo cacciavite ed una chiave inglese, verosimilmente destinati ad un uso illecito.

Imposto definitivamente l’alt alla vettura in via 16 Aprile ed identificati i suoi occupanti quali 5 pregiudicati, italiani e albanesi, alcuni dei quali di etnia rom, gli Agenti hanno generalizzato in particolare quello di loro che era stato visto distintamente lanciare dal finestrino i suddetti attrezzi, un ventiquattrenne pratese, il quale è stato pertanto denunciato in stato di libertà per il reato di possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso.

[questura di prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento