DI GIORGI (PD): RIFORMISTI EPURATI, COMPOSIZIONE LISTE PRIVA DI LOGICA POLITICA

“L’impressione è che si stia cercando di ricostruire i Ds”

L’on Di Giorgi

FIRENZE. “Dalla composizione delle liste non mi aspettavo g L’impressione è che si stia cercando di ricostruire i Ds”ranché, viste le decisioni delle ultime settimane, ma quello che è accaduto ieri va al di là di ogni più fosca previsione. Sono state fatte scelte che non hanno alcuna logica politica. L’impressione è che si stia cercando di ricostruire i Ds”.

Lo dichiara l’On. Rosa Maria Di Giorgi, capogruppo PD in commissione cultura della Camera.

“Quello che emerge è uno spezzatino, con l’unico vero obiettivo di ridimensionare le istanze riformiste. Un esponente di punta, Luca Lotti, è stato escluso in barba al.garantismo dichiarato e in nome di un giustizialismo di maniera.

Senza contare I il fatto che i territori sono stati usati in modo strumentale per portare avanti un disegno rancoroso che non fa certo onore al Pd e che mi porta a riflettere seriamente sulla mia appartenenza ad un partito che ha dimostrato di aver così poca cura di quella dimensione plurale e progressista che aveva costruito negli ultimi anni ” prosegue Di Giorgi.

Che conclude “anche per questo non ho votato la proposta di liste presentata ieri in direzione dal segretario Letta”.

[uff.stampa di giorgi]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email