diatribe. E BIANCONI SPARA SU “FORZA ITALIA”

Maurizio Bianconi
Maurizio Bianconi

PISTOIA-ROMA. Non abbiamo il dono della preveggenza, sopratutto in questo momento  della politica, così densa di variabili, ma anche per l’apparire di nuovi protagonisti che sembrano uscire come il coniglio dal cappello del mago del centro-destra.

Mentre a Montecatini il coordinatore responsabile di Forza Italia, Alberto Lapenna, rivendica nuove azioni di rilancio e difende la squadra dalle accuse di inciucio, l’On. Maurizio Bianconi è la mente storica di Fi e dalla sua posizione di leader dei “Conservatori & Riformisti”, può permettersi di sparare un pesante j’accuse sul quotidiano Affari Italiani, incentrando la sua più genuina critica nei confronti del delfino berlusconiano e già candidato sindaco di Milano, Stefano Parisi. Un politico navigato, anzi navigatissimo, oggi ricostruito a nuova verginità politica.

Alberto Lapenna
Alberto Lapenna

Di Alberto Lapenna, abbiamo una ricca collezione di interventi e l’ultimo di tutti è davvero il paradigma della genuina situazione nazionale, e non è una fortuita combinazione.

Ne riproponiamo uno stralcio, al quale faremo seguire una domanda: “Mi rifiuto di fare un’opposizione becera, Forza Italia si ritiene, ci riteniamo, una forza di governo con una cultura di governo anche quando sta all’opposizione. E questo non significa inciuciare”.

Evitiamo di proporre le nostre considerazioni sull’esatto significato – contestualizzato alla nostra sciagurata provincia di Pistoia – del termine “inciuciare”.

Ed ecco la domanda: «Sei proprio sicuro, Lapenna, di quello che hai detto?».

“Uniti si vince” ci pare di averlo già sentito….

[Alessandro Romiti]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento