DICEMBRE CON GLI “AMICI DI GROPPOLI”

Villa di Groppoli a Pistoia
Villa di Groppoli a Pistoia

PISTOIA. Ecco il calendario:

Giovedì 5 dicembre, alle 17, pomeriggio dedicato alle Divagazioni letterarie sul calcio, con poesie ultime e ritrovate di Mario Luzi, tra le quali leggeremo “Ai campioni del Torino” Albert Camus, “Una vita da portiere” Come marcava “mister” Rocco: mi viene in mente tutte le volte che vedo Mourinho scrivere in panchina. Con quell’ego che si ritrova sta con tutta evidenza posando. E fa soltanto pena.

Fausto Bagattini: “Portieri. Eroi di sventura”; “Cesarini, calcio in paradiso”; “Il più mancino dei tiri” (Mariolino Corso…a foglia morta). Giovanni Arpino, “Azzurro tenebra” (Giacinto Facchetti).

Mercoledì 10, alle 17, all’Aula Magna Fondazione Conservatorio San Giovanni (con la partecipazione del ClubEuropa), Giuseppe Grattacaso e La Vita dei bicchieri e delle stelle. È l’ultimo libro in ordine di tempo dell’amico Giuseppe che prosegue il suo percorso poetico in cui prevale il tono ironico in una commistione di temi tra l’infinitamente distante (stelle, galassia, nebulose) e il quotidianamente vicino (bicchieri, lenzuola, cucchiai) in un identico destino di perdita di certezza e di collocazione. La lettura di Grattacaso si interseca armoniosamente con le pagine di un concerto il cui titolo, Soprattutto Mozart, nasce a Groppoli alcuni anni orsono dalla generosità di Roberto Meoni, clarinetto di Sheffield, il quale – a Pistoia per le vacanze natalizie – radunava l’ottetto di fiati amici nel salone della Villa di Groppoli.

La musica di Mozart scende ora a valle per quattro concerti che saranno eseguiti intra moenia entro il mese di dicembre. L’ensemble di Groppoli , “Soprattutto Mozart”, con Costantino Frullani, fagotto, Carmelo Mobilia, clarinetto, Matteo Mobilia, clarinetto eseguirà questo programma; Mozart: Divertimenti 1 e 3, Arie da “Le nozze di Figaro”, “Il flauto magico” e “Il Don Giovanni”

Giovedì 11, alle 10, nella Chiesa di Santa Croce a Firenze. La “Società di studi Giuseppe Castiglione s.i. lang shining” con la collaborazione dell’opera di Santa Croce e del “Castiglione institute for the jesuits and culture at Gonzaga in Florence”, “Gesuiti dall’Italia alla Cina”. A seguire, la presentazione della guida di Santa Croce in mandarino, alla presenza del console cinese a Firenze. Groppoli parteciperà con una relazione sul tema Nel Tibet sconosciuto. Lo straordinario viaggio di Ippolito Desideri (1684-1733)”

Sabato 13, alle 17, allo Spazio di Via dell’Ospizio, Manlio Cancogni “Il racconto più lungo – Storia della mia vita”. Conversazione con Giovanni Capecchi. Cancogni, un ragazzo nato nel 1916 che adora il calcio, detesta la Juventus e ritiene che rispetto al Grande Torino il Barça sia una squadretta. Presenta l’autore Giovanni Capecchi. A seguire:

“Letteratura e promozione del territorio”, le iniziative di palazzo Rucellai, l’accademia per la difesa del congiuntivo e i Simpson quale lingua per l’Europa. Allegato un elenco di libri sulla storia della lingua che troverete – anche in prestito gratuito – nella biblioteca del Corso Gramsci, 46.

[associazione groppoli]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento