DICIASETTE AZIENDE PISTOIESI AL TOSKANISCHER MARKT

La manifestazione si terrà a Reutlingen (Germania) da domani venerdì 29 a domenica 31 marzo
Reutlingen (Germania)

PISTOIA. Sono diciassette le aziende pistoiesi che da  domani venerdì 29 a domenica 31 marzo prenderanno parte al Toskanischer Markt, la manifestazione che si svolge ogni anno nel centro storico di Reutlingen, in Germania.

Da oltre quindici anni il Comune di Pistoia ha intrapreso un rapporto di collaborazione con la municipalità della città tedesca di Reutlingen (Baden-Württemberg). Uno dei risultati più positivi di questa sinergia è l’invito rivolto ogni anno dai partner tedeschi alle imprese del territorio provinciale pistoiese per dare vita al Mercato Toscano.

Le aziende pistoiesi sono state selezionate dal servizio sviluppo economico e promozione territoriale del Comune di Pistoia attraverso un bando di partecipazione aperto agli agricoltori, agli allevatori e agli artigiani operanti nell’area pistoiese.

Reutlingen (Germania) 2

Il Toskanischer Markt, organizzato dalla agenzia StaRT, la partecipata della municipalità della città ospitante che opera nella promozione turistica e territoriale, è la conferma di quanto il “Made in Tuscany” susciti interesse tra i consumatori tedeschi, in particolare quando di tratta dei prodotti di un settore, come quello dell’agro-alimentare, che ha un ruolo rilevante nel panorama imprenditoriale pistoiese e che è il tema dominante della manifestazione commerciale tedesca.

Le aziende proporranno ai consumatori del Baden-Württemberg i prodotti tipici di tutte le aree del territorio provinciale: il capoluogo e la Piana, la Montagna, la Valdinievole e il Montalbano. Dal punto di vista merceologico sono ben rappresentati olio e vino, ma anche la lavorazione di carni suine, la produzione di formaggi, di torrone, di dolci da forno, di brigidini e di cioccolato, oltre a quelle di miele e zafferano.

Un ruolo importante nella riuscita della manifestazione lo riveste l’associazione italo-tedesca Stammtisch che ha sede a Pistoia.

I soci dell’associazione, in accordo con gli organizzatori, si occupano del servizio di traduzione a favore degli operatori economici e dei visitatori, adoperandosi per la divulgazione della cultura enogastronica pistoiese e regionale, anche attraverso vere e proprie dimostrazioni di preparazione di piatti tipici della cucina toscana nella Volkhochschule di Reutlingen.

[comune di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email