DIMENSIONE CORSE E DAVIDE GIOVANNETTI NELLA “TOP FIVE” DEL RALLY DEL CARNEVALE

La scuderia pesciatina compartecipe del miglior risultato in carriera acquisita dal proprio portacolori, quinto assoluto su Skoda Fabia R5. Sfortuna per Vittorio Ceccato, attardato da una “toccata” e Alessandro Bolzani, fermato da un guasto meccanico alla sua Opel Kadett GSI sulle strade del Lessinia Rally Historic.

Nella foto ( Amicorally): la Skoda Fabia R5 di Davide Giovanetti in gara al Rally del Carnevale.

PESCIA. Ha assecondato le aspettative, il primo impegno stagionale di Dimensione Corse. La scuderia pistoiese si è congedata dai primi chilometri della programmazione 2022 condividendo con Davide Giovanetti la soddisfazione di essersi elevato tra i primi cinque piloti del Rally del Carnevale, appuntamento che ha interessato —nello scorso fine settimana — le strade della Versilia.
Al volante della Skoda Fabia R5 messa a disposizione da MM Motorsport, il pilota di Carrara si è reso protagonista di una condotta crescente, consolidata nella fase centrale di gara e della quale si è reso compartecipe il copilota Alessio Rossi. Per Davide Giovanetti, la consapevolezza di aver acquisito un ulteriore step in termini di feeling con la vettura, esemplare con cui lo stesso affronterà un palcoscenico di grandi contenuti quale è l’International Rally Cup, al “via” nel mese di aprile.
“L’obiettivo prefissato era quello di fare chilometri con la vettura, in vista dell’impegno nell’International Rally Cup — il commento di Davide Giovanetti — oltre a questo, è venuto fuori anche il risultato e di questo siamo estremamente soddisfatti. L’occasione ci ha permesso anche di sperimentare diverse soluzioni in termini di scelta di gomme e setup, gradualmente, particolari che ci hanno garantito una seconda metà di gara convincente. Ringrazio Dimensione Corse, MM Motorsport, il mio copilota Alessio Rossi ed i partner che hanno condiviso con noi questo bel risultato”.
Sfortunata, invece, la disamina di gara che ha interessato Vittorio Ceccato. Il portacolori veneto, in coppia con il copilota Rudy Tessaro, ha visto compromesse le proprie ambizioni a causa di una “toccata” della sua Skoda Fabia R5 Evo sui chilometri di Loppeglia, particolare che ha interessato la ruota posteriore destra con conseguente danneggiamento del cerchio ed ha obbligato l’equipaggio ad una sostituzione costata nove minuti di ritardo sul chrono. Una variabile che, tuttavia, non ha negato al driver un ottimo approccio con la versione della vettura dotata degli ultimi aggiornamenti tecnici.
Un guasto meccanico è stato causa del ritiro la Opel Kadett GSI di Alessandro Bolzani sulle strade del Lessinia Rally Historic, impegno che ha visto il portacolori di Dimensione Corse affiancato “alle note” da Stefano Ganassini. Una prestazione convincente, quella del pilota, fuori causa quando si trovava in quattordicesima posizione assoluta, riscontro altamente soddisfacente in considerazione di un elenco partenti di spessore.

[gabriele michi]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email