DIRETTIVA BOLKESTEIN, LA CONFESERCENTI RASSICURA GLI AMBULANTI

Il presidente provinciale Confesercenti Maurizio Innocenti
Maurizio Innocenti

PISTOIA. Anva Confesercenti di Pistoia è pronta a aiutare tutti gli ambulanti della Provincia per il rinnovo delle concessioni sul suolo pubblico secondo quanto previsto dalla direttiva europea Bolkestein.

“Questo sarà un passaggio epocale e è facile che ci sia un po’ di confusione se non si fa chiarezza sulla normativa – il commento di Maurizio Innocenti, presidente nazionale Anva Confesercenti – gli ambulanti non devono avere alcun timore se le domande per accedere al bando verranno compilate in modo corretto. Noi siamo qui per dare una mano a tutti gli operatori del settore che ne abbiano bisogno”.

La direttiva 2006/123/Ce – conosciuta come direttiva Bolkestein – è una direttiva dell’Unione Europea relativa ai servizi nel mercato europeo comune, presentata dalla Commissione Europea nel febbraio 2004, approvata e emanata nel 2006, e recepita dal Governo italiano nel 2010. Il momento è certamente uno dei più delicati e numerosi sono stati gli accordi raggiunti con le varie amministrazioni comunali della provincia e i servizi che Anva Confesercenti ha dedicato ad ogni singolo operatore.

Da anni infatti il rinnovo delle concessioni su suolo pubblico avveniva automaticamente allo scadere dei 10 anni: ora invece, con la direttiva europea, gli ambulanti dovranno richiedere la concessione che avrà una durata dodecennale. La finalità sarebbe quella di garantire la professionalità di chi opera nel settore da anni.

“Gli operatori del settore devono stare tranquilli e informarsi per arrivare al bando senza alcun problema – ha ribadito Innocenti – dovranno raggiungere una soglia del 40% per garantirsi il rinnovo della concessioni e per arrivare a tale punteggio dovranno partecipare al bando compilando correttamente la domanda”.

Sono 1.170 le imprese ambulanti nella Provincia di Pistoia iscritte alla Camera di Commercio e a ottobre, data in cui probabilmente uscirà il bando per il rinnovo, saranno coinvolte circa 1.800 concessioni: ogni singolo comune ha l’obbligo di concederle a maggio 2017.

Per aiutare tutti gli operatori coinvolti nella provincia, le imprese possono chiedere supporto all’indirizzo operativo 24 ore su 24: infobolkestein@confesercenti.pistoia.it.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento