disastro strade. BARTOLINI, LEGA: “RENDERE MENO PERICOLOSA LA 66”

Lo chiede il consigliere regionale: “Riteniamo che i residenti della zona non chiedano miracoli, ma di poter percorrere serenamente la Ss 66
Ss 66 una strada pulita

MONTAGNA. “È notorio – afferma Luciana Bartolini, Consigliere regionale della Lega – che le strade di montagna necessitino, forse più di quelle in pianura, di un’attenta manutenzione per evitare che possano creare seri problemi all’incolumità dei viaggiatori.”

“Per la statale 66-prosegue il Consigliere – la questione è, se possibile, ancora più grave, perché, nel tratto montano, sono addirittura assenti o praticamente invisibili, le classiche strisce bianche e ciò è inammissibile.”

“Specialmente nella stagione invernale – precisa l’esponente leghista – tale lacuna è potenzialmente molto dannosa e ci chiediamo, dunque, cosa aspetti Anas ad intervenire.”

“Vista la palese latitanza dell’Ente nazionale preposto – sottolinea la rappresentante del Carroccio – invitiamo, dunque, Provincia e Regione a fare le dovute pressioni affinché la citata problematica venga, finalmente, risolta.”

“Riteniamo – conclude Luciana Bartolini – che i residenti della zona non chiedano miracoli, ma di poter percorrere serenamente la Ss 66”

[gruppo consiliare regione toscana lega nord]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email