discarica del cassero. IL COMUNE DI SERRAVALLE SI COSTITUISCE PARTE OFFESA

«Il Sindaco Mungai informa la cittadinanza: “Di aver presentato querela per diffamazione contro il Comitato No Cassero, in merito a dichiarazioni diffuse tramite un volantino”»
Eugenio Patrizio Mungai, Sindaco di Serravalle Pistoiese

SERRAVALLE. Il Comune di Serravalle Pistoiese si costituisce parte offesa nel procedimento penale in corso aperto dalla Procura della Repubblica di Pistoia,  che dovrà far luce sull’incendio della Discarica del Cassero del 4 luglio 2016.

Nell’atto inviato alla Procura, si legge: “Che il Comune di Serravalle Pistoiese, quale Ente esponenziale della propria cittadinanza, al fine di tutelare la salute pubblica e l’ambiente del territorio sul quale insiste l’impianto, nonché per ottenere il ristoro di tutti i danni, anche patrimoniali, subiti e subendi, interviene nel procedimento penale in corso, costituendosi quale parte offesa…”.

Sabato 3 aprile, il Sindaco Patrizio Mungai e la Giunta di Serravalle Pistoiese hanno deliberato di procedere in tutela degli interessi del Comune e dei cittadini, a seguito del decreto di sequestro preventivo dell’impianto.

Hanno quindi affidato la difesa all’avvocato Lorenzo Magrini, che ha già rappresentato il Comune in altri contenziosi con la Società PistoiAmbiente.  Ricevuto il mandato, l’avvocato ha quindi provveduto a presentare la costituzione di parte offesa.

Inoltre, il Sindaco Mungai informa la cittadinanza: “Di aver presentato querela per diffamazione contro il Comitato No Cassero, in merito a dichiarazioni diffuse tramite un volantino”.

_______________

Diogene il cinico

LA LOGICA. La logica vorrebbe che queste decisioni venissero prese subito e non quando la barca affonda e i topi scappano.

Detto tra noi non ci piace affatto che Eugenio Patrizio Mungai abbia dato questo colpo di coda dopo aver accettato di buon grado – se non sbagliamo – i privilegi che la discarica aveva riservato ai politici al tempo delle famose gite all’estero a carico di PistoiAmbiente.

Poi ci possiamo anche sbagliare: ma coerenza è una parola a senso unico e non come l’elastico delle mutande.

Almeno per noi cinici.

Diogene

Vedi anche: http://www.linealibera.info/gorbi-bene-il-sindaco-sulla-discarica-del-cassero/

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento