dissesto idrogeologico. GALLETTI (M5S): OLTRE 20 MILIONI PER 12 INTERVENTI IN TOSCANA

Tra gli interventi previsti anche il ripristino dei dissesti lungo il Torrente Pescia


Nelle tabella in allegato gli importi regione per regione

FIRENZE. Oltre 20 milioni di euro per 12 interventi in Toscana. Questa la quota destinata alla nostra regione nel Piano nazionale per la mitigazione del rischio idrogeologico 2020 (Piano stralcio, Dl 76/2020): progetti immediatamente esecutivi e cantierabili per la messa in sicurezza del territorio dai rischi collegati al dissesto idrogeologico.

“Una buona notizia che dimostra l’impegno e la serietà del Ministro Sergio Costa – afferma Irene Galletti Capogruppo M5S in Consiglio Regionale — In un momento di grande incertezza politica, il Ministero dell’Ambiente prosegue nel suo importante lavoro di messa in sicurezza del Paese.

Grazie a questi 20,4 milioni la Toscana potrà attivare nuovi interventi in prevenzione del dissesto idrogeologico — spiega la pentastellata — con maggior efficienza e velocità — e ricorda che — con il dl agosto il Ministero dell’Ambiente aveva messo a disposizione di Comuni e Regione le competenze di Sogesid, per la pianificazione degli interventi; sempre con la stessa legge aveva dato poteri straordinari ai presidenti di Regione. Tra le iniziative messe in campo: l’anticipo del 30% di spesa ai comuni”.

Per la  Toscana approvati 12 interventi per 20,4 mln. Di questi 690 mila euro serviranno per il ripristino dei dissesti lungo il Torrente Pescia (Manutenzione Straordinaria anno 2019 – U.I.O. Valdinievole)

[cappannari – m5s toscana]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email