DOMINICANO UBRIACO E DROGATO TENTA DI UCCIDERE UN VENEZUELANO PER FUTILI MOTIVI. BOLLETTINO CARABINIERI 20 LUGLIO

aggressione_coltelloMONTECATINI TERME. Nella mattinata odierna il Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Montecatini Terme, aiutato da personale del locale Commissariato di P.S., ha proceduto all’arresto di H.S.B.E., cittadino dominicano, 27enne, domiciliato a Montecatini e gravato da alcuni precedenti di polizia.

I militari dell’Arma erano intervenuti alle 3:30 circa in via Manin dove era stata segnalata una rissa in strada. Giunti sul posto i militari appuravano che si era verificata, per futili motivi, una lite accesissima fra due individui, al culmine della quale uno dei due aveva estratto un coltello ferendo l’altro alla gola.

Quest’ultimo, successivamente identificato per P.S.J.C., venezuelano, 25enne, domiciliato a Monsummano, immediatamente soccorso, veniva trasportato presso l’ospedale di Pistoia ove tuttora è ricoverato in osservazione poiché gli è stata riscontrata una ferita da taglio al collo con compromissione della giugulare sinistra, e una prognosi di sette giorni, salvo complicazioni.

Il feritore, alla vista delle pattuglie, cercava di dileguarsi a piedi, ma veniva prontamente raggiunto e, sebbene spintonasse ripetutamente gli operanti per darsi alla fuga, veniva dichiarato in stato di arresto e, dopo essere stato perquisito e trovato in possesso di un coltello a serramanico con lama sporca di sangue, sottoposto a sequestro, veniva condotto presso il pronto soccorso dell’Ospedale di Pescia avendo anch’egli riportato lesioni che venivano giudicate guaribili in giorni dieci, salvo complicazioni. Era stato medicato e dimesso.

Nella circostanza, a seguito di prelievo ematico, H.S.B.E. risultava sotto l’effetto di sostanze alcoliche e stupefacenti.

Il predetto, arrestato per tentato omicidio e resistenza a Pubblico Ufficiale, è stato trattenuto presso la Caserma di Montecatini a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del giudizio con rito direttissimo.

[da nota-stampa g/a – carabinieri]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

2 thoughts on “DOMINICANO UBRIACO E DROGATO TENTA DI UCCIDERE UN VENEZUELANO PER FUTILI MOTIVI. BOLLETTINO CARABINIERI 20 LUGLIO

Lascia un commento