don biancalani. “PISTOIA CONCRETA” STIGMATIZZA LA SPIRALE DI ODIO E DEMAGOGIA

Il comunicato condanna anche tanti partiti che cavalcano e strumentalizzano la vicenda di Vicofaro

PISTOIA. La neocostituita associazione “Pistoia Concreta”, evoluzione della lista civica entrata in Consiglio Comunale con Emanuele Gelli (presidente dell’assise di palazzo Giano), Iacopo Vespignani (capogruppo), Benedetta Menichelli e Fabio Raso, interviene sulla vicenda di Don Biancalani.

Fa notare la strumentalizzazione becera dei partiti che, su opposte tifoserie, cavalcano i fatti di Vicofaro, alimentati dal teatrino mediatico nazionale, compartecipe interessato dell’eccessivo sensazionalismo del dibattito pubblico e del rincoglionimento generale. Ecco il testo del comunicato.

«Il razzismo e l’odio non abbiano spazio nella nostra città, verso chiunque, a prescindere dal credo politico e religioso; non abbiano spazio altresì provocazioni e strumentalizzazioni finalizzate ad inasprire un clima cittadino già teso per la condizione sfavorevole nella quale si trovano famiglie, giovani e anziani, italiani e non».

Così si esprime il presidente dell’associazione Pistoia Concreta, Raffaello Caciagli, per condannare sia la violenza verbale, nata a seguito delle polemiche circa il post di Don Biancalani sui migranti, sia le prese di posizione di diverse parti politiche, strumentali alla visibilità generata dalla vicenda.

«Decisi a non alimentare ulteriormente l’esasperazione del linguaggio dei social, le nostre azioni concrete continueranno a distinguere il nostro impegno»

Il nostro appello come associazione: stop alla violenza verbale e fisica, stop ad atti di vandalismo. Invitiamo tutti a fare il proprio lavoro e del proprio meglio, secondo la propria sensibilità, cercando meno visibilità e più concretezza per la nostra Pistoia.

[Associazione Pistoia Concreta]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento