don biancalani. POSTA I MIGRANTI CHE BALLANO: FACEBOOK LO BLOCCA PER UN MESE

Secondo il sacerdote pistoiese sarebbero state decine le segnalazioni di "razzisti e fascisti" fatte per bloccare il suo profilo, motivo per cui ne ha creato un altro
Un nuovo profilo facebook per don Biancalani

PISTOIA. Il profilo ufficiale di don Massimo Biancalani (con oltre 4000 “amici”) è stato di nuovo bloccato. E questa volta per un mese.

A comunicarlo è lo stesso sacerdote che sempre su facebook ha creato un nuovo profilo “Massmo Biancalanidove denuncia l’accaduto scagliandosi contro coloro “decine di razzisti e fascisti” – scrive – che probabilmente “hanno inviato la richiesta di blocco a FB”.

All’origine di questo nuovo blocco ci sarebbero a quanto pare le immagini di migranti che ballano.

“Ho inviato una lettera di protesta a FB – ha scritto don Biancalani — ma per il momento non ho avuto risposta”.

Il profilo ufficiale di don Biancalani resta comunque visibile a tutti ma al sacerdote è impedito di aggiungere contenuti.

In queste ore al sacerdote pistoiese stanno giungendo attestati di solidarietà contro questo nuovo “boicottaggio” perpetrato, secondo l’entourage di don Biancalani “dalle segnalazioni di nazi-fascisti scandalizzati dalle foto postate in rete”.

Intanto il vescovo di Pistoia dopo la visita effettuata nei giorni scorsi alla parrocchia di Vicofaro è tornato a cenare alla Pizzeria del rifugiato insieme ad alcuni parrocchiani..

[Andrea Balli]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “don biancalani. POSTA I MIGRANTI CHE BALLANO: FACEBOOK LO BLOCCA PER UN MESE

Lascia un commento