DON CIOTTI E L’ENCICLICA DI PAPA FRANCESCO “LAUDATO SI”

Don Luigi Ciotti

PRATO. [a.b.] Parlerà della enciclica “Laudato Si: per una ecologia integrale” di Papa Francesco e dei valori e delle azioni dell’ecologia integrale e della giustizia don Luigi Ciotti, fondatore del Gruppo Abele e presidente di Libera.

L’incontro si terrà martedì 7 maggio alle 21 presso la Tenda della parrocchia di San Pietro a Mezzana di Prato (con entrata da via Ferrucci)..

“Come ci ricorda Papa Francesco nell’enciclica Laudato si’— spiega don Ciotti – oggi l’analisi dei problemi ambientali è inseparabile dall’analisi dei contesti umani, familiari, lavorativi, urbani, e dalla relazione di ciascuna persona con sé stessa, che genera un determinato modo di relazionarsi con gli altri e con l’ambiente.

Oggi viviamo in una realtà complessa e straordinariamente connessa nella quale ogni scelta (professionale o privata, di consumo o stile di vita) ha un impatto che supera di molto i confini dell’esperienza personale. Ma questo impatto facciamo fatica a misurarlo.

Abbiamo spesso una visione frammentata che da un lato ci rende meno responsabili, dall’altro ci fa sentire impotenti di fronte alle grandi sfide del presente”.

Per don Ciotti sarà anche l’occasione per parlare di “Casacomune. Laudato sì, laudato qui” , la nuova scuola di formazione nata con il patrocinio del Dicastero vaticano per il Servizio dello sviluppo umano integrale, di cui don Ciotti è uno dei fondatori.

“Un luogo di sosta e di pensiero, un percorso continuativo per imparare ad agire insieme a favore di quel cambiamento che non può attendere oltre”. 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email