don italo taddei. IL VESCOVO TARDELLI: «SONO GRATO A DIO PER QUESTO PRETE DELLA CHIESA PISTOIESE»

Fondatore della “casa del ragazzo”, fu “padre” di tanti orfani e bambini in difficoltà. Già segretario del Cardinale Benelli viveva a Roma da molti anni. Stamani i funerali a Roma e nel pomeriggio la tumulazione nel cimitero di Limite sull’Arno

Monsignor Taddei con Papa Francesco

PISTOIA. All’età di 101 anni è tornato alla casa del Padre Mons. Italo Taddei, presbitero della Diocesi di Pistoia e canonico lateranense.

Già segretario del Cardinale Benelli, don Italo viveva ormai da tanti anni a Roma.

A Pistoia lo si ricorda soprattutto per aver fondato nel dopoguerra la “Casa del ragazzo”, attiva fino al 1975 per bambini orfani o indigenti.

«Appresa la morte di Mons. Italo Taddei, – commenta il vescovo Tardelli in un suo messaggio – mi sento dal cuore di esprimere pubblicamente il cordoglio mio e dell’intera Diocesi per questo sacerdote figlio della chiesa pistoiese, anche se da tanto tempo tra le braccia della chiesa di Roma. In questi anni ho avuto modo incontrarlo proprio a Roma e ne ho ricavato l’impressione di essere di fronte a un grande uomo di Dio, ricco di umanità e di intelligenza.

Il vescovo Tardelli

Con una mente rimasta lucida e sveglia fino in fondo, ha superato la soglia dei 100 anni con lo spirito ancora giovane e pieno di amore per la chiesa e per le persone che aveva incontrato nella sua vita, per i “suoi” ragazzi in particolare.

La diocesi di Pistoia purtroppo – conclude Tardelli – non ha potuto godere della sua presenza in questi ultimi decenni. Sicuramente per questo è risultata più povera e me ne dispiaccio davvero. Sono però molti i pistoiesi che ricordano con affetto questo prete vero e molti sono ancora coloro che hanno ricevuto da don Italo cose importanti per la loro vita. È stato un padre, di quelli che ce ne vorrebbero tanti anche tra i sacerdoti. Mentre raccomando al Signore la sua anima, sono grato a Dio per questo prete della chiesa pistoiese cha l’ha onorata e che ancora la onora con la memoria della sua testimonianza».

La Diocesi si stringe attorno ai suoi “ragazzi”, agli amici e ai familiari, ringraziando il Signore per il dono del suo ministero e la sua lunga e luminosa testimonianza di vita.

Le esequie di Don Taddei saranno celebrate oggi sabato 20 febbraio alle 9.30 nella Basilica di San Giovanni in Laterano. Poi la salma sarà trasferita a Limite sull’Arno, suo paese natale, dove intorno alle 15 avverrà un momento di preghiera e il suo corpo sarà tumulato al cimitero locale.

Sabato 20 marzo, nel trigesimo della morte, mons. Tardelli celebrerà una messa in suo suffragio in Cattedrale. L’orario sarà reso noto prossimamente.

[diocesi di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email