DON PALAZZI SOSPENDE LA ‘SETTIMANA TEOLOGICA’

Dopo l’insuccesso e le parole di don Giordano Frosini è sembrata la soluzione più ragionata. All’ultimo evento «assenza dei giovani, di molta parte del presbiterio, dei catechisti e di non pochi insegnanti di religione»
Don Paolo Palazzi
Don Paolo Palazzi

PISTOIA. L’amministratore diocesano don Paolo Palazzi scrive:

Carissimi Presbiteri e Diaconi,
la settimana teologica è stata una delle risorse per la Chiesa di Pistoia che però ha lasciato qualche problematicità non risolta come si evince dalle parole di Mons. Giordano Frosini pubblicate sul giornale diocesano “La Vita” il 18 settembre 2011.

Cito testualmente “L’assenza dei giovani, di molta parte del presbiterio, dei catechisti e di non pochi insegnanti di religione costituisce la parte negativa di queste giornate. È chiaro che mancando delle sue cinghie di trasmissione la Settimana perde gran parte del suo significato fino al punto di farci porre la domanda se non sia il caso di interromperla… Per ora i futuri programmi rimangono sospesi”.

  • 1) Dopo aver ascoltato alcune opinioni nella giornata di fraternità presbiterale del 24 Giugno u.s., con il parere favorevole del collegio dei consultori e non ultimo “Roma audita”, rendo operativa dalla data odierna 12 luglio 2014 la sospensione della Settimana Teologica.
  • 2) Sarà l’autorevolezza del nuovo Vescovo che indicherà le tematiche, i tempi e le modalità per una maggiore sinodalità della Settimana già espressa con chiarezza nel Consiglio Presbiterale Diocesano del 23 febbraio 2012.
  • 3) Penso sia doveroso da parte di tutta la comunità diocesana la preghiera al Signore per il nuovo Vescovo e invito i presbiteri a celebrare, quando è possibile, la Messa “Pro Eligendo Episcopo” che si trova nel Messale.

Auguri di una estate serena e riposante.

Mons. Paolo Palazzi
Amministratore Diocesano

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento