DON PUGLISI E IL VANGELO CONTRO LA MAFIA

Don Puglisi
Don Puglisi

QUARRATA. [a.b.] Su iniziativa del Comune di Quarrata e della Casa della Solidarietà-Rete Radiè Resch di Quarrata venerdì 21 febbraio alle ore 21 presso il palazzo comunale di Quarrata sarà presentato il libro Don Puglisi: il Vangelo contro la Mafia (edito da Piemme, pp. 318, euro 17,50) scritto dal giornalista Mario Lancisi. Alla presentazione della documentata biografia del parroco di Brancaccio (Palermo), barbaramente ucciso dalla mafia, dove si riscostruisce la vita, l’azione, il metodo pastorale e il martirio – comprese le resistenze di chi si opponeva al suo riconoscimento- del parroco palermitano interverranno oltre all’autore Mario Lancisi , Davide Mattiello, deputato eletto da indipendente nelle liste del Pd, presidente della fondazione Benvenuti in Italia e referente per anni dell’associazione Libera Piemonte.

Mario Lancisi
Mario Lancisi

Questo libro si basa molto sui testimoni della vita di padre Puglisi: Mons. Vincenzo Bertolone, Rosaria Cascio, Gian Carlo Caselli, Don Luigi Ciotti, Suor Carolina Iavazzo, Nino Lanzetta, Roberto Lopes, Pino Martine, Luigi Patronaggio, Simone Purpura, Gregorio Porcaro, Lorenzo Matassa, Gaetano Puglisi, Antonino Raffaele, Cinzia Rizzolo e Andrea Terranova.

“Lascia perdere chi ti porta a mala strada!”. Era questa l’esortazione che don Puglisi ripeteva senza stancarsi ai ragazzi del quartiere Brancaccio di Palermo, persuaso che solo a partire dalle giovani generazioni si sarebbe potuta estirpare la gramigna della mafia. Nato a Palermo nel 1937, don Puglisi venne ordinato sacerdote nel 1960. E proprio in quella Palermo insanguinata dagli omicidi e dagli attentati, padre Pino, così lo chiamavano i siciliani, prese coscienza della forza criminale delle logiche mafiose, capaci di condizionare non solo le menti, ma anche le strutture politiche ed economiche.

Il libro di Mario Lancisi su Don Puglisi
Il libro di Mario Lancisi su Don Puglisi

Il coraggioso sacerdote cercò di aprire varchi nel muro di omertà e connivenza che proteggeva il potere mafioso, e moltiplicò il suo impegno nel campo educativo, consapevole che le indagini e gli arresti non erano sufficienti a estirpare il male se non era aggredito anche nelle sue radici sociali e culturali. Il libro di Mario Lancisi ricostruisce il cammino esistenziale e spirituale di don Puglisi fino a quel tragico 15 settembre 1993, giorno in cui venne ucciso allo scoccare del suo 56° compleanno. Il percorso è quasi un diario, toccante e documentato, arricchito dalle testimonianze di chi ha conosciuto e voluto bene a questo prete, beatificato dalla Chiesa come martire del Vangelo, un prete che interferiva come dovrebbe interferire nella vita di tutti la voce della coscienza e un autentico desiderio di giustizia. La prefazione è di don Luigi Ciotti.

Giornalista, inviato del «Tirreno», Mario Lancisi, è autore di saggi e libri sulla figura di don Lorenzo Milani. Per Piemme ha pubblicato Il segreto di don Milani (2002), Alex Zanotelli. Sfida alla globalizzazione (2003), No alla guerra! «L’obbedienza non è più una virtù» di don Lorenzo Milani e il movimento per la pace e la non violenza (2005), Il miscredente. Adriano Sofri e la fede di un ateo (2006) e Don Milani. La vita (2007).

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento