DOP AL PANE TOSCANO, PIERO CAPECCHI VOLA A BRUXELLES

Alla cerimonia presenti anche Enrico Rossi e il commissario europeo per l’agricoltura e lo sviluppo rurale Phil Hogan
Capecchi e Rossi
Capecchi e Rossi

PISTOIA. Anche il pistoiese Piero Capecchi è volato a Bruxelles per presenziare alla cerimonia ufficiale di riconoscimento della Denominazione di origine protetta al pane toscano.

In quanto presidente del Consorzio Pane Toscano, oltre che presidente dei panificatori Cna Pistoia, Capecchi non poteva mancare a questo importante momento che sancisce il riconoscimento ufficiale di uno dei prodotti alimentari di grande eccellenza della Toscana.

“La battaglia per il riconoscimento del marchio Dop al pane toscano – commenta la presidente della Cna di Pistoia, Elena Calabria – è una battaglia che la Cna di Pistoia ha combattuto per anni e finalmente dalle istituzioni europee è arrivato il riconoscimento dovuto a un prodotto che eleva il made in Tuscany nel mondo”.

Capecchi a Bruxelles
Capecchi a Bruxelles

La cerimonia si è svolta a palazzo Berlaymont a Bruxelles alla presenza del governatore della Toscana Enrico Rossi, del commissario europeo per l’agricoltura e lo sviluppo rurale Phil Hogan, dell’assessore regionale all’agricoltura Marco Remaschi.

[maltagliati – cna pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento