DOPO IL MALTEMPO TORNANO OPERATIVI TUTTI I SERVIZI DELLA AUSL 3

Erano stati interrotti per mancanza di erogazione energia elettrica. Sciolta l’unità di crisi aziendale
L'unità di crisi di stamattina
L’unità di crisi di stamattina

PISTOIA. Sono tornati nuovamente operativi tutti i servizi della Ausl 3 che, che nella scorsa notte avevano subito alcune variazioni a seguito degli straordinari eventi atmosferici che, come principale conseguenza, avevano determinato l’interruzione di energia elettrica in alcune zone della Provincia pistoiese e principalmente nella Montagna pistoiese, dove l’assenza di energia elettrica si è protratta fino all’alba di stamani.

Difficoltà per tutta la giornata di ieri anche nella viabilità e nell’accesso alle strutture per la caduta degli alberi.

Già nelle prime ore del pomeriggio di ieri (giovedi 5 marzo) erano state riattivate le linee informatiche e di comunicazione nella gran parte delle strutture aziendali e nei presidi ospedalieri e stamattina la Unità di crisi aziendale ha preso atto che la situazione, da un punto di vista sanitario è tornata alla completa normalità anche con la riapertura di alcune delle sedi e attività che, sempre nella giornata di ieri, erano state chiuse, sia per la mancanza di energia elettrica sia per motivi a carattere precauzionale per assicurare la sicurezza ai cittadini e agli operatori.

In particolare è stato riaperto il padiglione di emodialisi che si trova nell’area del Ceppo e sono operativi tutti i servizi che vengono erogati all’interno del poliambulatorio di via della Quiete, compresa l’attività di medicina legale.

Si ricorda che l’attività del servizio di continuità assistenziale resta invariato in tutta la provincia di Pistoia ad eccezione delle sedi nei comuni di Cutigliano e Marliana: fino a nuova comunicazione il servizio di guardia medica di Cutigliano si svolge presso l’ambulatorio di Pianosinatico in via della Chiesa; numero di telefono 3486972321 e quello nel comune di Marliana alla Rsa Domus Paci in località Goraiolo. Per contattare il servizio deve essere composto il numero della centrale operativa 118.

L’Azienda sanitaria ringrazia in particolare tutti gli operatori e quanti hanno prolungato i turni di servizio per garantire la continuità delle attività sanitarie, oltre ai componenti della Unità di crisi aziendale che hanno monitorato, affrontato e risolto le diverse criticità mettendo in atto tutti gli interventi sanitari necessari in stretto collegamento con la Prefettura e la Protezione civile.

[ponticelli, asl 3 – venerdi 6 marzo ore 00,50]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento