DOPO LA QUERCIOLA CONTINUA IL LAVORO PER AUMENTARE LA SICUREZZA IDRAULICA

La cassa di espansione alla Querciola
La cassa di espansione alla Querciola

PISTOIA. All’indomani dell’inaugurazione della cassa di espansione della Querciola, nel comune di Quarrata, il Consorzio di bonifica 3 Medio Valdarno e il Genio Civile di Pistoia continuano nella loro proficua collaborazione alla ricerca delle migliori soluzioni tecnico-progettuali per aumentare il grado di sicurezza idraulica del territorio.

Prossimi obiettivi in vista a cui stanno lavorando i tecnici dei rispettivi uffici per le rispettive competenze sono gli interventi strutturali riguardanti il Senice, l’Ombroncello e il Settola di Agliana proposti alla Regione, per l’inserimento nel Piano annuale di difesa del suolo, così come previsto dalla nuova normativa in materia la Lrt 79/2012.

Le proposte di progetto riguardano nello specifico interventi di mitigazione del rischio idraulico sul Fosso Senice, nel Comune di Quarrata, il riassetto idraulico nel bacino del Fosso Ombroncello e opere di mitigazione idraulica sul Fosso Settola di Agliana, per un importo stimato di circa 5 milioni di euro ciascuno.

Il Genio civile alla Querciola
Il Genio civile alla Querciola

“L’attività di progettazione e di direzione lavori condotta dal Genio Civile regionale è stata fondamentale e determinante già per la realizzazione della cassa di espansione della Querciola – ricorda il Direttore generale dott. Lorenzo Cecchi De Rossi – Ai tecnici dell’ufficio pistoiese va il mio più sincero ringraziamento per il grande spirito di collaborazione istituzionale e capacità tecnica dimostrata”.

“Il rapporto tra Consorzio e Genio Civile – chiosa il Presidente del Consorzio, Marco Bottino – anche alla luce del riassetto delle competenze in materia è stato e sarà determinante sia per superare momenti di calamità sia per lavorare in tempi di calma per la programmazione e progettazione di diversi interventi, come la cassa di espansione della Querciola, che dopo un lungo lavoro insieme, abbiamo inaugurato nei giorni scorsi e per la quale voglio esprimere anch’io la mia gratitudine a tutti coloro che vi hanno contribuito”.

[matteini cbmv]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento