DOPPIO APPUNTAMENTO ALLA FORTEGUERRIANA

Appennino
Appennino

PISTOIA. Doppio appuntamento nella sala Gatteschi della biblioteca Forteguerriana per mercoledì 21 maggio alle 17 con il primo incontro della sezione La montagna pistoiese nell’ambito del ciclo Leggere, raccontare, incontrarsi realizzato dal Comune di Pistoia. In programma sia la presentazione del primo numero del periodico La voce della montagna sia quella del volume Crinali e passi dagli Appennini alle Alpi – Atti della giornata di studio (Capugnano, 3 settembre 2012) edito nel 2013 a Porretta Terme dal Gruppo di studi alta valle del Reno.

Gli studi contenuti nel volume Crinali e passi dagli Appennini alle Alpi ricostruiscono come il tradizionale convegno di Capugnano del 2012 si è rinnovato e inserito, per la prima volta, nella serie di incontri che da oltre un ventennio propongono una riflessione sulle questioni che accomunano le zone montane, alpine e appenniniche, di tutta la penisola. La giornata di studi ha proposto, infatti, una riflessione sui molti aspetti che i mondi rappresentati dalle due catene montuose più importanti d’Italia hanno in comune: i problemi legati a viabilità, spopolamento, decadimento delle superfici coltivate, abbandono delle attività economiche tipiche. A livello locale ha invece proposto una riflessione sulle relazioni esistenti fra i crinali toscano ed emiliano dell’Appennino, per evidenziare come il confine amministrativo e fisico non siano elementi di separazione, ma di congiunzione e passaggio. Ne parleranno il presidente del Gruppo di studi alta valle del Reno Renzo Zagnoni e il direttore editoriale della rivista Storialocale Andrea Ottanelli.

Il nuovo periodico La voce della montagna è nato da un’idea del professore di letteratura Maurizio Ferrari, del giornalista Paolo Vannini e del graphic designer Antonio Zini. Si tratta di una rivista a cadenza quadrimestrale, dedicata soprattutto alla montagna pistoiese, alla sua storia e al suo futuro, alle sue eccellenze e ai suoi problemi, ai suoi interessi e ai suoi bisogni. A marzo scorso è uscito il numero “0”, una prova generale prima dell’avvio a pieno regime della nuova avventura editoriale. La rivista è in distribuzione gratuita nelle librerie, nelle edicole e nei luoghi di ritrovo della montagna e del centro di Pistoia, ma anche presso le sedi dei comuni di San Marcello, Cutigliano, Piteglio, Marliana, Sambuca e Abetone. Diversi gli argomenti affrontati nel numero uscito da poco, dal dissesto idrogeologico al problema degli ungulati, da novità importanti per la viabilità sulla Modenese alla biodiversità, dalla Porrettana al rapporto fra montagna e letteratura, dal turismo verde ad alcune eccellenze imprenditoriali del territorio. A presentare il periodico ci sarà Maurizio Ferrari.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento