DUE ARRESTI. BOLLETTINO CARABINIERI DEL 23 APRILE

carabinieri-arrestoLARCIANO. Notificati ed eseguiti dai militari delle Stazioni di Larciano e di Monsummano Terme, due provvedimenti restrittivi emessi dal Tribunale di Sorveglianza di Firenze.

Nel primo caso, è stato condotto a Sollicciano nel pomereiggio di ieri F.B., 39enne pisano che stava scontando una condanna per rapina impropria commessa a Cagliari nel 2009, ai danni dell’esercente di una profumeria alla quale aveva sottratto con violenza la borsa con l’incasso giornaliero vincendo con violenza la resistenza della vittima, che veniva trascinata per alcuni metri con la complicità di un altro pregiudicato.

L’uomo, ammesso recentemente all’affidamento in prova ai servizi sociali presso una comunità terapeutica di Larciano, si era reso responsabile di aggressioni ai danni di un altro ospite della stessa struttura facendo così scattare nei suoi confronti il provvedimento di carcerazione.

MONSUMMANO TERME. Nel secondo, un pregiudicato di origine rumena, R.G.H., 37enne, domiciliato nella cittadina termale, coinvolto in varie vicende penali per reati commessi sia in questa che in altre province, ed avendo più volte elusa la prescrizione di non lasciare l’abitazione senza autorizzazione, è stato condannato a sei mesi di detenzione domiciliare.

Il provvedimento, è stato eseguito dai militari della locale stazione nella serata di ieri.

[l/a – carabinieri]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento