DUE ITALIANE AL “CRAZY HOURSE”, UNA È MONTECATINESE

Giulia Pauselli
Giulia Pauselli

PISTOIA. La notizia sul momento era passata un po’ in sordina, giusto comunque sottolineare di nuovo che nel giro di un paio di anni ben due donne italiane sono state selezionate dal prestigiosissimo cabaret parigino del Crazy Horse.

Dopo Rosa Fumetto negli anni 70 del secolo scorso, infatti, prima Gloria di Parma in arte Deborah Lettieri nel 2012 e poi la montecatinese Giulia Pauselli all’età di 23 anni, sono entrate nel corpo di ballo del famoso locale ideato da Alain Bernardin nel 1951, composto dalle seducenti ballerine vestite soprattutto con proiezioni di luci colorate, tutte con un nome d’arte nel segno delle personali origini e della loro personalità.

L’ultima in ordine di tempo dunque Giulia Pauselli, originaria di Montecatini Terme dove vive tuttora la sua famiglia. Ne aveva dato notizia nei mesi scorsi tramite la sua pagina Facebook, dicendo con parole toccanti: “Rincorro questo sogno da tre anni, questa volta più delle altre ci ho creduto fino in fondo grazie anche all’amore della mia famiglia, degli amici veri e di chi ha creduto sempre in me. Ringrazio anche chi invece non ha avuto mai grande considerazione della mia persona, è stato motivo di crescita e di lotta perpetua”.

Il provino infatti Giulia lo aveva fatto già tre anni fa a Parigi, poi lo scorso mese di giugno ci aveva riprovato in occasione di un apposito casting organizzato durante il tour “Forever Crazy” al teatro Nuovo di Milano ed è stata la volta buona coronando un sogno maturato fin da bambina.

Con un percorso artistico iniziato all’età di 14 anni trasferendosi alla Scala di Milano e poi continuato nel talent show “Amici” di Maria De Filippi su Mediaset, infine la severa formazione per diventare una Crazy Girl, preparandosi nella forma fisica e provando le coreografie anche per sei ore al giorno, il debutto infine lo scorso mese di ottobre.

In bocca al lupo di buon lavoro, quindi, a Giulia e Deborah.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento