ECCO IL “GIUGNO AGLIANESE”

Il nuovo format affidato alla direzione artistica di Luca Nesti e all’Associazione Artigiano. Circa 170 eventi, 60 tra maestranze e volontari, 7 locations, 56 stand, 63 sponsor, 16 punti ristoro. La presentazione in piazza Magnani
La pubblicità
La pubblicità

AGLIANA. [a.b.] Stasera, venerdì 6 giugno dalle ore 21 in Piazza delle Parole (Piazza Anna Magnani) alla presenza del Sindaco Giacomo Mangoni e di Luca Nesti si terrà la presentazione ufficiale del “Giugno Aglianese 2014”. Una edizione questa del 2014 che può essere considerata un vero e proprio format. Alle ore 20 in piazzetta Pucci (antistante al Parco Pertini) partirà la 28° edizione della “Stranotturna di Agliana” (Gara semicompetitiva di Km 10 oltre ad un Percorso non competitivo di Km. 10 e Km 6) organizzata dalla Podistica Misericordia Aglianese 1980 (con il patrocinio del Comune).

La manifestazione è aperta a tutti gli enti sportivi e le iscrizioni rimarranno (euro 6) rimarranno aperte fino a mezz’ora prima della partenza. Al Parco Pertini alle ore 21 è in programma invece una serata di astronomia dedicata alla Luna a cura di Marco Melani e dell’Osservatorio Astronomico Scientifico della Valbisenzio. Intanto mentre è già tutto pronto sul territorio i cittadini potranno ritirare il programma completo cartaceo sia presso gli esercizi commerciali che nella sede dell’associazione Artigiano, all’infopoint del “Giugno Aglianese” in piazza Gramsci (dalle 18 alle 19 tutti i giorni), presso il Comune o la Biblioteca.

I preparativi
I preparativi

L’edizione di questo anno vedrà in tutto circa 170 eventi. La formula, voluta dalla nuova direzione artistica incaricata dalla precedente amministrazione comunale guidata da Eleanna Ciampolini – l’associazione culturale L’Artigiano nella persona di Luca Nesti – è stata tutta rinnovata.

“Dal pomeriggio fino a tarda sera Agliana – si legge in un comunicato stampa – diventerà, per quasi un mese, un luogo ricco di proposte artistiche, culturali e di intrattenimento. Molte sono le formule di rinnovamento che la direzione artistica fin da subito si è prefissa di sviluppare, la prima è stata quella di usare tutte maestranze e volontari che fossero aglianesi e anche i materiali usati per gli allestimenti dei vari eventi saranno al 90% provenienti dal territorio aglianese”.

“Infatti il primo obiettivo da raggiungere era quello di coinvolgere attivamente la popolazione in questa nuova edizione del Giugno Aglianese, creando così un circolo virtuoso che potesse alimentare questa manifestazione. Così ad oggi sono circa una sessantina di aglianesi, tra maestranze e volontari, che si sono spontaneamente offerte di dare un loro supporto e che stanno lavorando e che lavoreranno al Giugno Aglianese.

La gente in piazza durante la scorsa edizione
La gente in piazza durante la scorsa edizione

Un’altra grossa novità è la rivalutazione del Parco Pertini, che diventerà, insieme a Piazza Gramsci, il punto focale della manifestazione. Due sono stati i palchi residenti montati, uno appunto in Piazza Gramsci e l’altro al Parco Pertini, all’interno dell’area chiamata il Circolo degli Artisti, un luogo dove ascoltare ogni giorno musica diversa dalla classica al jazz, dalla musica d’autore al rock, dal blues agli indipendenti e degustare birre, vini e prodotti tipici del territorio.

Sono state previste sei macro aree ricche di eventi e spettacoli dislocate nelle sette principali locations di Agliana (Piazza Gramsci, Piazza Anna Magnani, Piazza Matteotti, Piazza IV Novembre, Via Roma, Parco Perini, Piazza Bellucci).

Non solo musica dunque, ma teatro, danza, arte, mostre, installazioni, un’area kids, spazi dedicati alle varie discipline sportive e poi la nuova formula innovativa con i seminari, i talk show e le clinique dedicate al mondo della cultura, dello spettacolo e dello sport.

Numerosi anche i contest, fortemente voluti dalla direzione artistica, per dare voce e visibilità a tutti gli artisti emergenti in cerca di spazio: Aglianagram, il contest di fotografia dedicato ad Agliana, Tribring il contest per cover e tribute band e il Premio di Musica D’autore Magnino. L’altra novità è il reinserimento in cartellone della mostra mercato che quest’anno si chiamerà Agliana In Fiera, dal 19 al 22 giugno al Parco Pertini, sono già 56 gli esercenti, al 70% aglianesi, che hanno aderito.

La partecipazione ad oggi è straordinaria: 63 sponsor, tra cui 16 ristoratori, un numero davvero alto e pieno di significato. Inoltre tanti eventi in anteprima hanno animato Agliana fino ad oggi venerdì 6 giugno, data ufficiale di inizio e due feste delle birre (Amici miei e Festa Neroverde) che si svolgeranno dal 30 giugno fino a metà luglio”.

Info: http://www.giugnoaglianese.it/

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento