ECCO QUANTO COSTERÀ RISCALDARE GLI EDIFICI DEL COMUNE

Centrale termica [foto di repertorio]
Centrale termica [foto di repertorio]
QUARRATA. Il Comune di Quarrata ha indetto una gara di appalto per l’affidamento del servizio energia per gli impianti termici degli edifici di proprietà o in uso all’Amministrazione Comunale e funzione di “terzo responsabile”. Attraverso questo appalto, il Comune individuerà un partner tecnologico in grado di gestire e valorizzare il patrimonio impiantistico di proprietà o gestito dall’Amministrazione Comunale.

La valorizzazione passerà attraverso la fornitura di beni e servizi necessari ad assicurare e mantenere nel tempo le condizioni di comfort, di efficienza, di sicurezza e salvaguardia ambientale, provvedendo nel contempo al miglioramento del processo e controllo energetico degli edifici oggetto dell’Appalto.

L’appalto avrà una durata di cinque anni a decorrere dalla data di consegna degli impianti.

L’ammontare presunto a base di gara dell’appalto è di € 1.940.000,00 oltre € 16.500,00 per oneri di sicurezza. L’affidamento del servizio avverrà con il metodo dell’offerta cosiddetta “economicamente più vantaggiosa” attraverso la quale saranno valutati, sulla base di opportuni parametri, sia gli aspetti di natura economica (prezzi offerti), sia quelli di carattere tecnico.

Ad oggi si è conclusa la prima fase delle operazioni di gara e i tre concorrenti che hanno presentato la propria richiesta di partecipazione sono stati ammessi alla successiva fase. La commissione giudicatrice procederà all’esame delle offerte tecniche dei tre concorrenti ammessi, che richiederà più sedute, sia per il volume dei documenti prodotti che per la complessità dell’appalto.

Alla conclusione della valutazione delle offerte tecniche e dell’assegnazione dei conseguenti punteggi, la fase ultima della procedura di gara sarà quella relativa alla valutazione delle offerte economiche di ciascun concorrente, per arrivare al termine con la designazione del soggetto aggiudicatario dell’appalto.

[comune quarrata]

redazione@linealibera.info

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento