edilizia scolastica. IN ESTATE PARTONO I LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA ALLA PRIMARIA MARINO MARINI

Si tratta del rifacimento di due blocchi di bagni a piano terra e primo piano e per la cucina di un nuovo rivestimento e riorganizzazione, con servizi igienici e spogliatoi riservato agli addetti alla mensa. Alessandra Frosini: " La scuola risale agli anni Settanta e pertanto questi locali avevano necessità di essere migliorati nell'aspetto e nella funzionalità”
Scuola Marino Marini

PISTOIA. Continua la programmazione degli interventi nelle scuole comunali. Partiranno in estate, al termine dell’anno scolastico, i lavori di manutenzione straordinaria della scuola primaria Marino Marini di Pontenuovo.

Nei giorni scorsi gli interventi, per una spesa complessiva di circa 103.000 euro, sono stati affidati alla ditta C.B.F. Edilimpianti di Fibbi Fabio & C. snc. di Reggello.

I lavori consistono nel rifacimento e riorganizzazione di tutti i bagni al piano terra e primo piano dell’edificio. Inoltre saranno realizzati nuovi rivestimenti nella cucina, che verrà riorganizzata per renderla più funzionale agli addetti della mensa. A quest’ultimi saranno dedicati anche un locale spogliatoio e un bagno.

«Il benessere dei bambini per l’Amministrazione è importante – sottolinea l’assessore all’edilizia scolastica Alessandra Frosini –, proprio per questo motivo interverremo anche nella primaria di Pontenuovo con il rifacimento dei bagni con rivestimenti colorati, più adatti ai bambini e la sistemazione e riorganizzazione della cucina.

L’assessore Alessandra Frosini

La scuola risale agli anni Settanta e pertanto questi locali avevano necessità di essere migliorati nell’aspetto e nella funzionalità. Per non creare disagi a alunni e insegnanti, i lavori saranno effettuanti quando la scuola sarà chiusa per la pausa estiva. Come abbiamo già detto più volte, andremo avanti anche sugli interventi che riguardano la sicurezza grazie al piano di verifiche sismiche e statiche sugli edifici scolastici di proprietà comunale che ospitano scuole dell’infanzia, elementari e medie».

In particolare il progetto prevede una ridistribuzione degli spazi dei due blocchi bagno esistenti che permetta di utilizzare più razionalmente la superficie, circa 90 metri quadrati, inserendo per ogni blocco, ad ogni piano, anche un servizio igienico per i diversamente abili ed un ripostiglio per il personale di servizio.

Saranno inoltre completamente ristrutturati l’attuale bagno disabili, presente al piano terra, che diventerà ad uso esclusivo del personale della mensa ed il bagno al piano primo adiacente alla biblioteca. Nei due blocchi di servizi igienici e negli altri bagni della scuola, saranno installati arredi più adatti ai bambini con rivestimenti e pareti colorate e nuovi sanitari, infissi interni e illuminazione.

Per quanto riguarda la cucina, saranno completamente sostituiti i rivestimenti e i pavimenti deteriorati e saranno ridistribuiti gli arredi e i macchinari per una migliore funzionalità. Ad uso esclusivo degli addetti alla mensa, saranno anche dedicati un locale spogliatoio ed un bagno.

[comune di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email