edilizia scolastica. INTERVENTO DA 100MILA EURO NELLA SCUOLA DI PONTENUOVO

Inaugurati i nuovi bagni della primaria Marino Marini. Lavori anche nei locali della cucina
il sindaco Tomasi e l’assessore Frosini sono con la dirigente scolastica Emilia Marocco, la quarta da destra, e con le insegnanti della scuola

PISTOIA. Sono stati inaugurati ieri mattina i lavori di miglioramento realizzati nella scuola primaria Marino Marini di Pontenuovo: 100mila euro per mettere completamente a nuovo i servizi igienici e il rivestimento della cucina.

Si tratta di uno degli 8 cantieri aperti in estate per un ammontare complessivo di 1 milione di euro. L’intervento alle Marini si inserisce, quindi, in un ambito di manutenzioni straordinarie sull’edilizia scolastica (di proprietà comunale) ben più ampio, che ha interessato diversi plessi in tutto il territorio. Nel caso della primaria di Pontenuovo, il Comune è intervenuto per superare annose criticità segnalate nel tempo dall’Istituto scolastico e dalle famiglie, con un lavoro di rifacimento dei bagni dell’edificio (piano terra e primo piano) e con la realizzazione di nuovi rivestimenti della cucina.

 Ieri mattina le classi delle Marini hanno accolto il sindaco e l’assessore all’istruzione con delle esibizioni canore. I cori scolastici hanno intonato alcune canzoni per festeggiare, alla presenza della dirigente Emilia Marocco, delle insegnanti, del personale scolastico e di alcuni genitori che hanno ringraziato l’Amministrazione per il lavoro svolto.

«Siamo noi a ringraziare tutti loro – commenta l’assessore Alessandra Frosini —. Abbiamo e continuiamo a investire tanto sull’edilizia scolastica. Questo, come molti altri, era un intervento atteso da anni. Finalmente, dopo l’inaugurazione della scuola La Balena e la conclusione dei lavori all’Argine, stamani (ieri per chi legge, ndr) abbiamo avuto l’occasione di festeggiare anche questo bel risultato, che è stato possibile raggiungere grazie al lavoro dell’ufficio edilizia scolastica».

Quello alle Marino Marini è, come detto, uno dei tanti lavori realizzati durante l’estate, che hanno riguardato anche il rifacimento dei bagni alle elementari Collodi, la realizzazione della nuova copertura al nido il Faro, il rafforzamento di alcune travi (a seguito degli esiti dei controlli statici e sismici effettuati dal Comune) alla scuola primaria Rodari di Candeglia, l’intervento di messa in sicurezza alle elementari Croce di Gora (anche questo a seguito dei controlli fatti), i lavori all’area Gialla per ospitare temporaneamente le classi dell’asilo il Melograno, su il Comune ha già aperto una manifestazione di interesse per effettuare i lavori (480mila euro complessivi cofinanziati da ente comunale e Fondazione Caript).

Nel settembre scorso sono inoltre stati conclusi, in tempo per l’inizio del nuovo anno scolastico, i lavori di miglioramento alla scuola dell’infanzia La Balena (440mila euro di interventi finanziati da Comune e Fondazione Caript) e gli interventi all’Argine di Bonelle (159mila euro).

[comune di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email