“ELBAMAN TRIATHLON”, LA BELLA PRESTAZIONE DI FABIO FABBRI

Fabio Fabbri (a sinistra)
Fabio Fabbri (a sinistra)

QUARRATA-POGGIO A CAIANO. Fabio Fabbri, titolare a Poggio a Caiano del negozio di biciclette “A ruota libera”, secondogenito dei quarratini Fabrizio Fabbri (ex ciclista) e Loretta Cafissi Fabbri (promotrice di importanti manifestazioni che hanno coniugato il mondo del ciclismo con quello della cucina e della solidarietà) si è classificato al nono posto nel Triathlon Medio dell’undicesima edizione di Elbaman, la competizione internazionale disputatasi stamani, 27 settembre, sugli spettacolari percorsi dell’Isola d’Elba.

Partito con il pettorale 1210, Fabio Fabbri ha ottenuto un tempo totale di 05:11:53.64 e si è classificato al primo posto nella categoria M1 su 61 atleti complessivi.

Fabbri, in passato corridore e meccanico della Nazionale Italiana Juniores e della Rappresentativa Toscana, gareggiava per la società Pprteam. Dal 2008 ad oggi ha partecipato a numerose gare ottenendo buoni risultati (vedi). Fabbri si è migliorato rispetto all’edizione dello scorso anno che lo vide classificarsi al 21° posto assoluto e nono nella categoria M1.

Il logo della manifestazione
Il logo della manifestazione

Un risultato sicuramente importante per lui e la sua famiglia che, come noto, era molto legata non solo ad Alfredo Martini, ex Ct della Nazionale, ma anche a Franco Ballerini.

“Non posso che fare i miei complimenti! Da mamma so i sacrifici che ha fatto per lavorare e allenarsi! Ha fatto una grande prestazione!”, questo il commento a caldo di Loretta Cafissi Fabbri che ha aggiunto: “Ti posso dire che ha fatto tanti sacrifici per prepararsi bene perché lui ha il negozio A ruorta Libera a Poggio a Caiano, dove si fermano anche molti ciclisti professionisti. Il negozio è insieme a Juri Naldi, ma il lavoro viene prima di tutto”.

La competizione, che dal 2005 vede centinaia di concorrenti che si sfidano provenienti da ogni parte del mondo, si è svolta a Marina di Campo. La gara prevedeva diverse discipline o frazioni tra cui nuoto nella baia di Marina di Campo e ciclismo sull’anello occidentale dell’isola che circonda il monte Capanne; e infine podismo.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento