elisoccorso in montagna. INAUGURATA L’ELISUPERFICE DI SAN MARCELLO

Breve cerimonia con taglio del nastro per il “potenziamento” per eccellenza della sanità montana, ma si continua a chiedere il Pronto Soccorso
L’inaugurazione dell’elisuperficie di San Marcello

SAN MARCELLO. Una cerimonia strana, sottotono, da liquidare nel più breve tempo possibile, quella che si è svolta ieri al campo sportivo di San Marcello per l’inaugurazione dell’elisuperficie.

I presenti, pochi, tra cui alcuni attivisti delle associazioni che nei mesi scorsi hanno chiesto, forti di 8000 firme alle istituzioni il ripristino del pronto soccorso all’Ospedale Pacini, sono rimasti, da quanto è stato possibile rintracciare sui social, con l’amaro in bocca.

Molto più nutrita la presenza istituzionale con l’Assessore Regionale alla Sanità Stefania Saccardi, il sindaco di San Marcello e Piteglio, Luca Marmo, vari rappresentanti della Asl Toscana Centro e le associazioni di volontariato.

Niente nei giorni, mesi, anni precedenti, avrebbe fatto pensare al “nulla” visto ieri e questo a dispetto delle aspettative e della grancassa mediatica pronta a suonare e a recepire nei mesi precedenti ogni qual piccola novità che si registrava sull’elisoccorso, il “potenziamento” per eccellenza della sanità montana, anche se la montagna, e uno striscione dispiegato durante la cerimonia lo ricordava, chiede il ripristino del pronto soccorso all’Ospedale Pacini.

Non un discorso, non una dichiarazione, non l’elicottero avvistato il giorno precedente intento a fare le prove di atterraggio, solo un fugace taglio del nastro con le consuete foto di rito ad uso stampa, e dichiarazioni ad uso dei giornalisti presenti. Fine. Mezz’ora in tutto.

E il niente visto, si è trasferito tutto sui social con un post del Sindaco di San Marcello-Piteglio pubblicato alle 0:32 di oggi 11 ottobre e un video del consigliere Regionale Marco Niccolai.

Lo striscione “vogliamo il pronto soccorso”

Simone Ferrari, del movimento delle “pettorine” commenta così su Facebook

“Che peccato!! Mannaggia ai social, alle dirette Fb, alle registrazioni… per colpa della ‘memoria digitale’ oggi c’è stato solo un semplicissimo taglio del nastro, con interviste fatte solo per l’intervistatore e nessun microfono per poter comunicare alla gente quello che è stato fatto e quello che verrà fatto!!!

I politicanti sono sempre più autoreferenziali! Oggi da Firenze e da Pistoia si è spostata una decina di persone con incarichi da svariati migliaia di euro cadauno e non hanno avuto neanche il “piacere” di comunicare al popolo di quanto sono bravi, di quanto hanno lottato per portare a termine gli impegni presi, ecc, ecc, ecc, ecc.!!!! Peccato era una bella occasione per “registrare” le reali intenzioni dei nostri amministratori (a proposito il sindaco di Abetone-Cutigliano non era presente, perché non invitato dalla Asl)!!

Comunque martedì 17 alle 18 in Sala Consiliare, inizia l’avventura della Consulta della Sanità, speriamo che almeno questa possa essere un ottimo ‘incubatore’ del futuro sanitario della Montagna!!!”

Luca Marmo

Di contro il Sindaco di San Marcello-Piteglio Luca Marmo sottolinea:

“Un bel risultato!

Consegnato alla montagna il campo sportivo di San Marcello che funge da oggi da superficie di atterraggio per il servizio di elisoccorso sia diurno che notturno.

L’opera, che restituisce al paese un impianto sportivo adeguato e un servizio che rafforza il sistema dell’emergenza urgenza in Montagna, è stato realizzato con risorse dell’Asl grazie anche all’impegno dell’amministrazione uscente di San Marcello.

Presenti all’appuntamento l’Assessore Regionale per il diritto alla salute Stefania Saccardi, il consigliere Marco Niccolai e la dirigenza dell’Asl, oltre a un nutrito gruppo di rappresentanti delle associazioni del volontariato locale.

A margine della cerimonia di inaugurazione, un passaggio di approfondimento con l’Assessore e con l’Asl con riguardo agli ulteriori sviluppi del percorso intrapreso per il riconoscimento della Montagna Pistoiese quale area disagiata avente diritto al punto di Pronto Soccorso così come previsto dal Decreto Balduzzi.

Un confronto costruttivo che ha permesso di mettere a fuoco una traiettoria chiara.

Le basi per un proficuo lavoro della Consulta per la Salute sono state gettate. Martedì prossimo la prima seduta.

La parola alla Consulta dunque… Noi come sempre stiamo in campo. A fianco del territorio.”

[Marco Ferrari]

I rappresentanti delle istituzioni in mezzo al campo sportivo

L’Assessore Regionale alla Sanità Stefania Saccardi

Il taglio del nastro

Il Sindaco di San Marcello-Piteglio Luca Marmo

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento