emendamento pistoia blues. IL SINDACO TOMASI: UN PRIMO GIUSTO RICONOSCIMENTO AL FESTIVAL

Accolta favorevolmente l'approvazione da parte della Commissione bilancio del Senato dell’emendamento presentato dal senatore Patrizio La Pietra
Pistoia Blues Festival

PISTOIA. «L’emendamento approvato dalla commissione bilancio del Senato è un primo giusto riconoscimento al Pistoia Blues, dopo quarant’anni di storia. Pistoia deve essere considerata al pari di altre città italiane che già da tempo hanno ottenuto il sostegno per le proprie manifestazioni. Adesso aspettiamo il voto in aula».

Così il sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi accoglie il via libera sullo stanziamento di 500mila euro in due anni per il Pistoia Blues.

L’emendamento, presentato dal senatore di Fratelli d’Italia Patrizio La Pietra, è passato al vaglio della Commissione ieri.

Lo scorso aprile, il sindaco Tomasi era andato a Roma per sostenere il disegno di legge, sempre d’iniziativa di La Pietra, per proporre l’inclusione del Pistoia Blues Festival tra le manifestazioni musicali e operistiche di assoluto rilievo internazionale riconosciute dalla legge. Il ddl è sostenuto anche dagli altri senatori pistoiesi.

«In attesa di questa legge – spiega il sindaco – è stato presentato un emendamento alla finanziaria che, una volta approvato in aula, consentirà al Comune di Pistoia di accedere a 500mila euro».

[comune di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email