emergenza corinavirus. A MONTEMURLO ATTIVATE FINORA 63 QUARANTENE

Il servizio “Ti aiutiamo” ha già portato 25 spese per farmaci e alimenti a domicilio di persone fragili o in quarantena. Attivi anche due servizi di Dog sitter per persone in quarantena
Il palazzo comunale di Montemurlo

MONTEMURLO. Dal 10 marzo scorso sul territorio del comune di Montemurlo sono state attivate 63 quarantene, di cui 31 ancora attive.

Per tutti coloro che sono in isolamento domiciliare, perché positivi al Coronavirus o in quarantena, perché venuti a contattato con un infetto, e per le persone fragili (anziani e disabili soli) il sistema comunale di Protezione civile, attivato dal Comune con alcune associazioni del territorio (Misericordia di Montemurlo e Oste, Vab, Cisom) ha promosso il servizio Ti aiutiamo.

Dallo scorso 19 marzo, giorno dell’attivazione del servizio, sono già state consegnate a domicilio 25 spese per alimenti o farmaci.

Tra le altre necessità Ti aiutiamo, grazie alla collaborazione dei volontari dell’associazione Amici del Barone, ha attivato il servizio di dog sitter per due cani di altrettante persone in quarantena.

La consegna a domicilio

Gli animali, senza l’aiuto dei volontari, infatti, sarebbero rimasti chiusi in casa.

A Montemurlo ad oggi sono risultati positivi al Covid-19 ben 19 persone (compresa la persona deceduta lo scorso 20 marzo e l’uomo guarito).

Una situazione preoccupante, come spiega il sindaco Simone Calamai:« Ogni giorno ci troviamo ad affrontare un’emergenza diversa. Grazie al nostro sistema di protezione civile comunale e all’aiuto fondamentale del mondo del volontariato riusciamo a dare risposte a tutte le necessità, soprattutto delle persone più fragili.

Resta fondamentale la collaborazione di tutti: solo l’isolamento e la limitazione dei contatti personali possono fermare questo nemico invisibile».

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email