emergenza covid-19. DA DOMANI RIAPRE IN MODO GRADUALE HITACHI RAIL PISTOIA

Hitachi Pistoia

PISTOIA. “È stata raggiunta dopo 7 ore di trattativa una giusta intesa per riaprire in modo graduale Hitachi Rail Spa di Pistoia”.

Lo comunica Jury Citera a nome della Rsu Fim-Cisl Hitachi Rail Pistoia al termine dell’incontro avuto in modalità telematica con i vertici dell’azienda in merito alla riapertura dello stabilimento pistoiese

Una scelta del tutto discutibile in quanto Hitachi ha un codice Ateco presente nel DPCM del 10 Aprile 2020 che è un pò forzato e si avvale di una deroga del Prefetto di Pistoia.

Hitachi ha presentato una ripresa delle attività così spalmata:

  • Dal 15 al 17 Aprile entreranno in azienda tutti i capi reparto (impiegati), circa 10/12 operai e i referenti delle aziende dell’incentrato.
  • Dal 20 al 24 Aprile entreranno circa 80 impiegati, circa 50 operai e circa 40 operai dell’incentrato.
  • Dal 27 al 30 Aprile entreranno circa 80 impiegati, circa 60 operai e circa 60 operai dell’incentrato.
  • Dal 4 Maggio alla metà di Maggio in modo graduale ( 5 giorni circa) rientreranno complessivamente il 100% degli operai Hitachi e Incentrato e circa il 50% degli impiegati (l’altro 50% continuerà l’attività produttiva in Smart working)

L’orario di lavoro sarà così gestito:

L’allegato A del verbale

Turno 8 ore con la mensa aziendale chiusa quindi verrà riconosciuta ai lavoratori l’indennità di mancata mensa (turno secco 7 —15)

Per tutti i lavoratori che rimarranno in Cigo in attesa del rientro al lavoro, verrà erogata la cassa integrazione (senza massimali di legge) con un’integrazione all’80% per la settimana dal 15 al 17 aprile e al 70% dal 20 Aprile in poi con maturazione dei ratei di ferie, par e 13ª mensilità.

Le festività del 25 Aprile e del 1 Maggio per tutti i dipendenti in Cigo verranno pagate al 100% dall’azienda (in Cigo l’erogazione sarebbe pari ad 1/26esimo)

Il personale impiegato/quadro appartenente alle funzioni di supporto alla produzione e ad altre funzioni aziendali continuerà con lo smart continuativamente e pianificherá (entro il 27 aprile) dieci giornate di ferie vecchie o conto ore da fruire fra il 20 aprile e il 30 giugno.

La Rsu ha proposto un’iniziativa di solidarietà a sostegno dei lavoratori in Cigo che coinvolgerà in maniera volontaria tutti i dipendenti della sede di Pistoia (le modalità verranno comunicate).

Il rientro dei lavoratori sarà con tutte le norme di sicurezza già più volte comunicate (termoscanner, kit di protezione all’entrata ecc).

Giá da domani e per tutto il periodo di rientro graduale, sarà presente la Rsu per controllare la corretta applicazione dell’accordo e per essere a disposizione dei lavoratori che avessero dubbi o necessità.

Rsu Fim-Cisl Hitachi Rail Pistoia

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email