emergenza covid-19- geriatria. COSÌ SUPPORTIAMO LE FAMIGLIE CHE ASSISTONO A CASA I PROPRI CARI

alzheimer

PISTOIA. Fin dalla drastica riduzione dell’attività ambulatoriale, la Geriatria Pistoiese, diretta dal dottor Carlo Adriano Biagini, ha dedicato una linea telefonica alle famiglie dei pazienti in carico su tutto il territorio pistoiese (Pistoia e Valdinievole), in particolare a chi si trova a gestire al proprio domicilio pazienti affetti da demenza con disturbi comportamentali.

– I numeri di telefono sono:

“Con la chiusura dei servizi (ambulatori dedicati, Centri Diurni Alzheimer, Caffé Alzheimer, Atelier per i disturbi cognitivo motori…), in osservanza alle attuali direttive nazionali e regionali, cerchiamo di continuare ad offrire un supporto alle tante famiglie che in questo momento si trovano ad assistere i loro cari: attraverso il contatto telefonico dedicato e gestito dal nostro personale medico e infermieristico garantiamo un supporto a carattere sanitario e informativo, con indicazioni sulla gestione a casa degli ammalati”, spiega il dottor Biagini.

I pazienti affetti da Demenza in carico alla struttura geriatrica, in collaborazione con i Medici di Medicina Generale, sono circa 4.000.

Sono stati contattati per monitoraggio clinico tutti i pazienti che avevano programmato una visita geriatrica ambulatoriale in questo periodo ed inseriti in lista d’attesa per nuovo controllo alla risoluzione del periodo di emergenza.

Molti hanno un trattamento farmacologico specifico per Malattia di Alzheimer con farmaci che necessitano di Piano Terapeutico. I Piani Terapeutici sono stati prorogati di tre mesi oltre la scadenza. Per i farmaci utilizzati per il controllo dei disturbi comportamentali, a prescrizione esclusiva della Geriatria (in quanto Centro per i Disturbi Cognitivi e Demenze – CDCD), in accordo con i Medici di Famiglia, la ricetta viene direttamente trasmessa alle Farmacie degli Ospedali di Pistoia e Pescia, dove i familiari possono recarsi a ritirare direttamente i medicinali.

“Con l’attivazione di questo servizio telefonico cerchiamo di fornire anche un supporto ai colleghi della Medicina Generale con i quali siamo costantemente in contatto per stare il più possibile vicini ai nostri pazienti e per non lasciare in questo momento sole le famiglie”— aggiunge Biagini.

[ponticelli – asl toscana centro]

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email