empoli. 72° ANNIVERSARIO DELLA BATTAGLIA DEL SENIO

Ad Alfonsine, in provincia di Ravenna, per ricordare i cruenti scontri con i tedeschi. L’amministrazione rappresentata dal presidente del consiglio Comunale
Il presidente del Consiglio comunale Roberto Bagnoli

EMPOLI. Ancora una volta il comune di Empoli partecipa alla celebrazione istituzionale per il 72° Anniversario della battaglia del Senio e della liberazione di Alfonsine dall’occupazione nazifascista e della nascita delle istituzioni democratiche.

L’evento si è svolto ieri mattina, lunedì 10 aprile, nella cittadina di Alfonsine, in provincia di Ravenna.

Alla cerimonia ha partecipato, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, il presidente del Consiglio Comunale Roberto Bagnoli, accompagnato dal Gonfalone della Città di Empoli.

Oltre agli onori ai caduti del Gruppo di Combattimento partigiano Cremona, si è svolta una messa e poi a seguire un corteo che si è concluso con la deposizione delle corone al Sacrario dei caduti partigiani di Camerlona.

Perché Empoli ad Alfonsine? Tra il dicembre 1944 e il 10 aprile 1945, gli alleati combatterono contro i tedeschi in cruenti scontri.

Il 10 aprile 1945 Alfonsine fu liberata dal Gruppo di Combattimento “Cremona”. Di quel gruppo facevano parte numerosi volontari partiti proprio da piazza del Popolo a Empoli, il 13 febbraio 1945.

Quella data è stata celebrata a Empoli due anni fa, in occasione del 70° anniversario, con una grande cerimonia al cinema La Perla e con un corteo per le strade del centro a cui ha partecipato proprio il comune di Alfonsine.

[comune empoli]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento