empoli. A 109 KM/H DENTRO MARCIGNANA, MULTA E PATENTE RITIRATA

Controlli della Polizia Municipale

EMPOLI. Dopo il veicolo che nei giorni scorsi circolava a 116 km/h a Fucecchio, gli agenti della Polizia Municipale dell’Unione dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa hanno individuato un altro mezzo che viaggiava ben oltre il limite di velocità consentito in un centro abitato.

Stavolta gli agenti del Nops, il nucleo operativo di polizia stradale, istituito recentemente, hanno svolto controlli a Marcignana, nel comune di Empoli.

Venerdì 10 marzo, durante un controllo programmato, la polizia municipale ha ritirato la patente a un cittadino di Scandicci che circolava alla velocità di 109 km/h nel centro abitato, dove il limite è di 50 km/h.

L’uomo, 35enne, stava transitando in via Val d’Elsa, da Marcignana verso Ponte a Elsa. Al conducente è stata ritirata la patente, ed è stata comminata una multa di 532 euro. Adesso rischia fino a 3 mesi di sospensione della patente.

«Dall’inizio del 2017 – commenta la comandante della polizia municipale dell’Unione Empolese Valdelsa Annalisa Maritan – il nuovo Nucleo ha elevato 62 sanzioni per il superamento del limite di velocità, contestandole immediatamente e ritirando 4 patenti per aver superato di oltre 40 km/h il limite di velocità, attraverso strumenti che permettono di visualizzare al momento la velocità percorsa, come il telelaser.

«Con la nuova riorganizzazione, questi servizi vengono effettuati quotidianamente a rotazione nei Comuni appartenenti all’Unione nei centri abitati e/o nelle strade fuori centro abitato altamente pericolose dove si registrano incidenti causati dalla velocità».

[comune empoli]

__________________

Diogene il cinico

LA LOGICA. In Kwait il trasgressore avrebbe preso anche due o tre randellate dalla polizia.

Sarebbe stato ingiusto? Forse poca democrazia…?

Diogene

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento