empoli. MERCATO EUROPEO, FESTA DI SAPORI E COLORI

Da venerdì 31 marzo a domenica 2 aprile presenti oltre 150 stand da tutto il mondo
Empoli. La conferenza stampa

EMPOLI. Da venerdì 31 marzo a domenica 2 aprile Empoli diventa una piccola capitale del mondo. Merito del “Mercato Europeo”, la kermesse organizzata dalla Confcommercio, che dopo il successo della prima edizione, nel 2016, anche quest’anno riporterà in città il meglio dell’enogastronomia e dell’artigianato non solo d’Europa, ma di tutto il mondo, dagli Stati Uniti a Brasile, Argentina, Russia ed Israele, in una grande festa di sapori e colori che non mancherà di conquistare il pubblico.

Centocinquanta gli stand presenti, dislocati fra piazza Matteotti e piazza Ristori. Un’area di 19.500 metri quadrati per un’estensione lineare di quasi un chilometro di banchi aperti ogni giorno dalle 9 a mezzanotte, dove si potranno trovare le migliori specialità dalla birra belga allo stinco tedesco con i crauti, passando per la paella spagnola, i muffin americani, le spezie e i profumi provenzali, l’asado argentino, hummus e falafel israeliani, formaggi olandesi e molto altro ancora.

Grande novità dell’edizione 2017, uno spazio più ampio dedicato ai prodotti locali grazie alla presenza di alcuni operatori fiorentini e dell’area empolese-Valdelsa che porteranno in piazza le eccellenze dell’agroalimentare toscano. Così, anche il carciofo empolese avrà il suo posto d’onore tra le specialità selezionate da tutto il mondo.

La manifestazione gode del patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Empoli, della collaborazione di Fiva Confcommercio, la federazione nazionale dei venditori su area pubblica, e del sostegno del Gruppo Scotti in qualità di sponsor.

Giovedì scorso è stata presentata ufficialmente durante la conferenza stampa convocata nel palazzo comunale, alla presenza del Sindaco Brenda Barnini, dell’assessore alle Attività Produttive Antonio Ponzo Pellegrini, del direttore di Confcommercio Toscana Franco Marinoni e dello sponsor Scotti.

“Una splendida occasione per la nostra città per mettersi in mostra. Lo scorso anno il Mercato Europeo ha dimostrato di essere un’attrattiva eccezionale. Ha catalizzato l’interesse di decine di migliaia di persone che ne hanno approfittato anche per conoscere Empoli facendo un giro in centro.

Il volantino

Sicuramente ne ha beneficiato piazza Matteotti, una delle nostre piazze più belle, sicuramente la più adatta a ospitare un evento di questa portata e di questo tipo. Una scommessa vinta su cui puntiamo ancora cercando di migliorare la manifestazione.

Ecco perché a livello organizzativo sarà messa a disposizione una navetta che farà servizio dalla zona dello stadio a piazza Matteotti. Invito chi vorrà partecipare al Mercato Europeo a usarla parcheggiando davanti al palazzetto dello sport. Un incentivo per partecipare a questa kermesse ricca di stimoli e prodotti in arrivo da tutto Europa e non solo”, ha detto il sindaco Brenda Barnini.

“Puntiamo a superare le sessantamila presenze in tre giorni”, ha sottolineato il direttore di Confcommercio Toscana Franco Marinoni, “il Mercato Europeo ha una formula vincente che ogni volta richiama l’attenzione del grande pubblico, grazie alla varietà dell’offerta e ad un’atmosfera festosa e vacanziera che pare anticipare l’estate. Dell’alta affluenza di persone potranno beneficiare anche i pubblici esercizi ed i negozi empolesi, che sono certo sapranno cogliere l’opportunità di presentarsi al meglio con offerte ed iniziative acchiappa-clienti”.

Con il Mercato Europeo di Empoli la Confcommercio della provincia di Firenze inaugura ufficialmente una stagione nuova di eventi che coinvolgeranno il capoluogo e i principali centri, nell’ottica di animare il territorio, richiamare gente e valorizzare così la rete tradizionale degli esercizi commerciali.

“È proprio in questa ottica”, spiega il direttore regionale Marinoni, “che rispetto all’edizione 2016 quest’anno abbiamo voluto radicare di più al territorio il Mercato Europeo aprendo una finestra sugli operatori locali”.

L’inaugurazione della kermesse è fissata per le ore 11 di venerdì 31 marzo in piazza Matteotti alla presenza delle autorità cittadine, degli organizzatori e degli sponsor.

[confcommercio firenze]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento