empoli. UNA SETTIMANA DI SERVIZIO AI MUSEI VATICANI

I volontari empolesi nella Cappella Sistina

EMPOLI. [a.b.] Per quattro volontari della Misericordia di Empoli è iniziato il turno settimanale di servizio sanitario e di soccorso all’interno dei Musei Vaticani. Dal 20 marzo scorso la Confederazione delle Misericordie presta servizio dal lunedì alla domenica con quattro soccorritori di livello avanzato di cui almeno due autisti con un turno di servizio che normalmente inizia alle 8:30 per concludersi alle ore 18.

L’idea di concedere la gestione dei servizi sanitari alla Confederazione delle Misericordie è nata a seguito della positiva collaborazione tra Vaticano e Misericordie in occasione del Giubileo, e si è concretizzata nei mesi scorsi anche grazie al lavoro dell’Area Emergenza coordinata dal consigliere Alberto Corsinovi.

I volontari delle Misericordie come noto hanno gestito parte dei servizi di emergenza in piazza San Pietro durante i numerosi eventi legati all’anno giubilare terminato a novembre del 2016.

La Confederazione Nazionale delle Misericordie dal 20 marzo sta gestendo in particolare l’attività di soccorso tramite ambulanza per il trasporto verso le strutture ospedaliere di eventuali visitatori dei musei colpiti da malore o infortunio. Oltre a questo i “Fratelli” si stanno occupando dell’apertura presidio di infermeria presente all’interno dei Musei stessi.

“Lavorare qui – hanno commentato i volontari – riempie proprio il cuore!”.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento